THEGIORNALISTI: un concerto per gli amici

foto Margherita Pane

foto Margherita Pane

di Andrea Crisanti

L’altra sera, quando sono entrato all’Atlantico di Roma per il concerto dei THEGIORNALISTI era la prima volta che li ascoltavo dal vivo. Li seguo da tempo e per il tipo di musica che hanno prodotto finora mi ero già fatto un’idea di cosa potesse aspettarmi. Pensavo di assistere a un concerto rock, con lunghi assoli di chitarra e qualche corsa sul palco e invece Tommaso Paradiso sceglie tutta un’altra strada: non si sente a suo agio nei panni del rocker. Ecco allora spiegata quell’entrata sul palco anticipata per salutare il gruppo che apriva il suo concerto (“mi sono bruciato l’entrata” ha detto avvicinandosi al microfono,) o quella poltrona sul palco da cui ha

foto Margherita Pane

foto Margherita Pane

cantato per intero Sbagliare a vivere; oppure quando, sulle note di Promiscuità, è stata invitata una ragazza a patto che abbracciasse Tommaso mentre la cantava. Un concerto per amici (tanti, tantissimi a giudicare dai sold out fatti), è questa l’impressione che ho avuto fin da subito. Un modo di avvicinare i fan che affollano le date di questo gruppo, per dare un corpo a quel legame che già la band prova a instaurare sui social. Se c’è una critica che si può fare a questo concerto è per il numero delle canzoni cantate: poche. Ne abbiamo contate una quindicina e con rammarico quasi nessuna del primo e del secondo album. Sicuramente ci saranno altri concerti, sicuramente ci saranno più canzoni.

GUARDA IL VIDEO DI COMPLETAMENTE LIVE ALL’ALCATRAZ

foto Margherita Pane

foto Margherita Pane

INFO

TOMMASO PARADISO sarà ospite di Luca Carboni oggi, lunedì 12 dicembre, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Tommaso ha scritto infatti la hit Luca Lo Stesso, insieme a Luca Carboni e Dario Faini.

 

Thegiornalisti: sbagliare a vivere ci piace un sacco

completamente-sold-out_cover_bA Bologna e Milano hanno già suonato e le date sono state sold out. A Roma devono suonare la settimana prossima, il 26 novembre, e anche qui non si accettano ritardatari. Torino e Perugia seguiranno certamente a ruota. Loro sono i Thegiornalisti e sono una band romana giunta al quarto disco, intitolato come le prime due tracce: Completamente Sold Out. Chi li conosce sa che non sempre i Thegiornalisti hanno prodotto il genere di musica proposto in questo cd e non si possono non ricordare tracce essenziali per la storia di questo maledetto indie italiano come Autostrade umane, o ancora prima E che ci vuoi fare in cui si sente uno stile crepuscolare nelle parole e nelle musiche che a volte tendono quasi ad un blues da bassi americani.

Invece oggi i Thegiornalisti si presentano con un disco totalmente pop radiofonico e fortemente mainstream. E il risultato è ottimo. Alcune tracce come Sbagliare a vivere o L’ultimo grido della notte sembrano scritte dal miglior Vasco degli anni ’80 e se il mio orecchio non è malandato, in Sbagliare a vivere c’è una citazione del cantante di Zocca in quel riff di fiati preso da Giocala. Una bella cosa. Perché il legame tra questi due cantanti si sente e Tommaso Paradiso raccoglie l’eredità del rocker emiliano e cerca di rielaborarla a modo suo. Se non siamo ai livelli di Sally, Anima fragile o Gabri per musicalità e testo, ci siamo certo vicini per intensità e sentimento. Le canzoni di Completamente sold out sono fatte di storie, di nomi e cognomi, di notti insonni non sempre serene. Siamo lontani dai brani come Bere del disco di esordio Vecchio e siamo invece entrati in una dimensione che si prepara ad essere adulta, consapevole, in cui ci ritroviamo “tra la vita e la morte, tra la strada e le stelle”. E allora siamo felici che nelle radio passino questi ragazzi e ci salvino dai bambini laccati delle major americane.

di Andrea Crisanti

LE DATE DEL TOUR

5 novembre all’Estragon Club di BOLOGNA;

11 novembre al New Age Club di RONCADE (TV);

17 novembre all’Alcatraz di MILANO;

19 novembre all’Auditorium Flog di FIRENZE;

25 novembre al Duel Beat di POZZUOLI (NA);

26 novembre all’Atlantico di ROMA;

2 dicembre all’Hiroshima Mon Amour di TORINO;

3 dicembre all’Urban di PERUGIA.

GUARDA IL VIDEO DI COMPLETAMENTE