Premio De Andrè 2016: Negrita e Clementino tra i vincitori

negritaSi terranno a Roma, Auditorium Parco della Musica, il prossimo 1 dicembre le finali del Premio De Andrè 2016. Giunto alla sua quindicesima edizione, con la direzione artistica di Luisa Melis e di Massimo Cotto, e con la collaborazione di Dori Ghezzi (nella veste di Presidente della Giuria), il Premio è patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André e si avvale della collaborazione di Icompany. Quest’anno saranno i Negrita a ricevere il Premio De André alla Carriera, mentre il Premio per la reinterpretazione dell’opera di Fabrizio sarà assegnato a Clementino.clementino

Nel corso della serata si esibiranno sul palco i 12 finalisti della sezione “Musica”: Efuza (con “Montecristo”), Emanuele Ammendola (con “Saglie”), Massimo Francescon Band (con “Sognando la rivoluzione”), I Profugy (con “Nun da’ retta”), I Pupi di Surfaro (con “Li me’ Paroli”), Isole Minori Settime (con “Non cambiare traccia”), I Treni non portano qui (con “Walter White”), Livio Livrea (con “Nonostante Tutto”), Nunzia Carrozza, vincitrice del sondaggio di Repubblica.it (con “Filastrocca”), Rosso Petrolio (con “Riflessioni sullo schermo del computer”),  Samuela Schiliro’ (con “Niente che non sia tutto”), Tamuna (con “Accussì”) e Vito e le Orchestrine (con “Ho paura”).

 I finalisti della sezione “Poesia” sono: Davide Manicone (con “Mezzi virtuali”), Francesco Carrubba (con “Piacevole catastrofe”), Francesco Luddeni (con “Senza titolo”), Ivan Fedeli (con “L’Alda”), Luca Gallotti (con “Spero non capirai di essere tu la protagonista di questa poesia”), Mariano Gemini con (“La speranza per compagna”), Mauro Barbetti (con “Davanti allo schermo”), Paolo Venditti (con “Endecasillabi forse – VII”), Sacha Piersanti con (“L’ordigno”), Stefano Ciaponi (con “L’Amen di Dresda”), Teo Manzo (con “Il parere degli zitti”) e Tommaso Giacopini (con “Silenzi”).

I finalisti della sezione “Pittura” sono: Alessandra Tamburi (con “Ninetta”), Alessandro De Berti (con “Amico fragile”), Luca Pontassuglia (con “il colore degli ultimi”), Matteo de Divitiis (con “Bocca di rosa”), Nadia Cristoni (con “La canzone di Marinella”) e Paolo Passoni (con “Bocca di rosa”).

 Appuntamento, per la serata, dalle ore 21.00: ingresso 12 euro

WWW.PREMIOFABRIZIODEANDRE.IT

Gianluca Grignani: 20 anni da festeggiare sul palco

grignaniA pochi mesi dall’uscita dell’album Una strada in mezzo al cielo (Sony Music Italy) in cui celebra i suoi primi vent’anni di attività con, tra gli altri, Ligabue, Carmen Consoli, Luca Carboni, Elisa, Gianluca Grignani annuncia il suo ritorno live con due unici eventi in italia dal titolo Rock 2.0, in programma per dicembre a Milano (l’1, Alcatraz) e a Roma (il 3, Atlantico).“E’ tutto pronto: le luci, il suono, lo spettacolo! Non vedo l’ora di saltare sul palco per non scendere più per un bel po’ di tempo. Vi aspetto su questa strada in mezzo al cielo per festeggiare insieme questi lacerati e polverosi 20 anni di musica!”, dice Grignani. E aggiunge:”Sono io il Rock 2.0: ossia, sono l’uomo e l’artista oggi i due aspetti in me sono inscindibili. Ho bisogno di tornare più forte di prima. Quest’estate ho fatto dei live acustici a sorpresa proprio per prepararmi al meglio per questi due importanti eventi. Saranno gli unici e i soli, non ci saranno altre occasioni per vedermi in concerto!”

I biglietti sono disponibili su TicketOne e nelle prevendite abituali.

 Facebook.com/grignanigianluca

Twitter.com/grignanipage

Plus.google.com/+GianlucaGrignaniOfficial

GUARDA IL VIDEO DI UNA STRADA IN MEZZO AL CIELO