Simple Plan: due date in Italia

Per celebrare i quindici anni dal debutto del loro primo album di studio, i Simple Plan, una tra le band pop-punk più acclamate degli ultimi anni, tornano live con il tour che prende il nome da quel loro primo disco: No Pads, No Helmets…. Just Balls 15th Anniversary.  Abbiamo sentito che quest’occasione era importante per guardarsi indietro e per celebrare questa fantastica avventura che abbiamo vissuto come gruppo e come amici… “No Pads, No Helmets… Just Balls” ha cambiato tutto per noi e siamo emozionati all’idea di suonare di nuovo tutte queste canzoni e rivivere un momento delle nostre vite che è pieno di ricordi così meravigliosi”.

Il tour partirà l’11 marzo dal Canada e arriverà in Italia il 14 giugno a Padova (Gran Teatro Geox) e il 16 giugno a Milano (Fabrique). I biglietti saranno disponibili in prevendita al prezzo speciale di € 21,00 + diritti di prevendita grazie a www.iovado.club e Live Nation presale dalle ore 11.00 di Giovedì 9 Febbraio per sole 24 ore. Biglietti disponibili dalle ore 11.00 di Venerdì 10 Febbraio su www.ticketone.it

Ricordiamo che No Pads, No Helmets… Just Balls è stato certificato doppio Disco di Platino negli Stati Uniti e in Messico e ha conquistato il quinto Disco di Platino in Indonesia. In Australia, Giappone, Malesia, Repubblica delle Filippine è stato certifica Disco di Platinoe certificatoDisco d’Oro in Brasile, Nuova Zelanda, Singapore e Regno Unito. Nell’album sono presenti alcuni delle loro hit più famose come I’d Do Anything, I’m Just A Kid, Addicted e Perfect.

GUARDA IL VIDEO DI PERFECT

Green Day’s American Idiot: al Teatro della Luna fino al 12 febbraio

Green Day’s American Idiot,  in scena fino al 12 febbraio al Teatro della Luna di Milano, racconta la crescita di tre giovani amici, Johnny, Will e Tunny, alla ricerca di un senso della loro vita in una società fortemente influenzata dai media, intossicata e senza prospettive.

Nel settembre 2009 Green Day’s American Idiot, con la regia di Michael Mayer, ha debuttato al Berkeley Repertory Theatre, nella città natale dei Green Day, diventando dopo 6 mesi uno spettacolo di successo a Broadway, al St. James Theatre.  A Londra ha debuttato nel 2015 all’Arts Theatre con la regia di Racky Plews.

Questo racconto di formazione, scritto da Billie Joe Armstrong e Michael Mayer, vincitore di due Tony Awards®, è la prima punk rock opera che viene rappresentata in Italia per la regia di Marco Iacomelli. Lo spettacolo ha debuttato lo scorso 21 gennaio al Teatro Coccia di Novara, ottenendo un grande successo di pubblico.

L’energia di 21 giovanissimi attori, una band dal vivo, le musiche dei Green Day, scenografie ispirate a Basquiat, videomapping, luci stroboscopiche per la produzione italiana, terza al mondo dopo Broadway e Londra,

Green Day’s American Idiot è una co-produzione STM – Scuola del Teatro Musicale, Fondazione Teatro Coccia e Reverse Agency, con il sostegno di Fondazione CRT.

americanidiot.it

GUARDA IL TRAILER

Will Hunt: Italian Invasion 2017

In Italia è diventato famoso grazie a Vasco, che l’ha voluto nella sua band per gli ultimi due tour, ma Will Hunt picchia duro sulla sua batteria ormai da più di 15 anni ad altissimi livelli. Attualmente batterista degli Evanescence (che saranno live a Milano a luglio), Will sta per tornare in Italia con il suo tour, con uno show hard rock che ripercorre le hit rock di tutti i tempi. A dividere il palco con Will Hunt saranno: Paola Zadra al basso (Stef Burns, Fedez), Marco Grasselli alla chitarra (Omar Pedrini) e Jan Manenti alla voce.

Il tour parte il 2 febbraio da Brescia e toccherà un po’ tutta Italia da nord a sud, con un’esibizione al Teatro Petruzzelli di Bari, e una tappa in Svizzera.

TUTTE LE DATE

2 BRESCIA L’Ottava, 3 BELLINZONA Peter Pan, 4 GIULIANOVA (TE) Cult Cafe, 5 BARI Teatro Petruzzelli, 7 BACOLI (NA) Goodfellas, 9 TIRANO (SO) Teatro Mignon, 10 GRAVELLONA TOCE (VB) Astragalo, 11 MILANO Revolution, 12 PIANEZZA (TO) Vertigo.

www.facebook.com/Will-Hunt

Francesco De Gregori: Sotto il vulcano, il nuovo disco live

“L’estate scorsa, mentre ero in Sicilia, sono capitato vicino a casa di Dalla, ai piedi dell’Etna, e mi è venuta in mente “4 marzo 1943”. Il giorno dopo dovevamo suonare a Taormina, così l’abbiamo messa nella scaletta e la sera l’abbiamo spinta in alto. Non ho pensato a una celebrazione di rito, a un omaggio pubblico o a niente del genere. Solo a questa grande canzone, a come la cantava Lucio e al tempo che è passato senza toccarla”.

Da domani, venerdì 20 gennaio, questo capolavoro della musica italiana sarà in rotazione radiofonica, anticipo gustosissimo del nuovo disco di Francesco De Gregori, Sotto il Vulcano. Oltre a 4 Marzo 1943, come raccontava lo stesso De Gregori, il disco conterrà la versione live di tanti capolavori di De Gregori. Registrato lo scorso 27 agosto durante il concerto al Teatro Antico di Taormina, nel corso di Amore e Furto tour, Sotto il Vulcano uscirà il prossimo 3 febbraio.

Questa la tracklist di Sotto il vulcano:

CD 1: Pezzi di vetro”, “L’agnello di Dio”, “La leva calcistica della classe ’68”, “Vai in Africa Celestino”, “La storia”, “Alice”, “Caterina”, “Sempre e per sempre”, “Servire qualcuno”, “Un angioletto come te”, “Come il giorno”.

 CD 2: L’abbigliamento di un fuochista”, “Generale”, “Il panorama di Betlemme”, “Sotto le stelle del Messico a trapanar”, “Titanic”, “Rimmel”, “4 marzo 1943”, “La donna cannone”, “Fiorellino 12&35″

www.francescodegregori.net

 

 

George Harrison: The Vinyl Collection

In occasione dei 74 anni dalla nascita, il prossimo 24 febbraio uscirà George Harrison – The Vinyl Collection, il boxset che per la prima volta raccoglie tutta la carriera solista di Harrison. Il cofanetto include tutti i 12 album in studio di George con le grafiche originali, oltre all’oramai classico Live In Japan (2LP) e 2 picture disc 12’’ di When We Was Fab e Got My Mind Set On You. Tutti gli album sono stampati in vinile 180gr e sono racchiusi in un box rigido con copertina lenticolare in edizione limitata. Sia le rimasterizzazioni fatte partendo direttamente dai nastri analogici che il taglio dei vinili sono stati realizzati nei leggendari Capital Studios per garantire la miglior qualità audio possibile. I vinili che compongono la raccolta saranno disponibili anche singolarmente (il triplo LP di All Things Must Pass sarà in edizione limitata).

George Harrison – The Vinyl Collection contiene:

Wonderwall Music (1968) | 1 LP

Electronic Sound (1969) | 1 LP

All Things Must Pass (1970) | 3 LP *limited edition piece

Living In The Material World (1973) | 1 LP   

Dark Horse (1974) | 1 LP

Extra Texture (1975) | 1 LP

Thirty Three & 1/3 (1976) | 1LP

George Harrison (1979) | 1 LP

Somewhere in England (1981) | 1 LP

Gone Troppo (1982) | 1 LP

Cloud Nine (1987) | 1 LP

Live In Japan (1992) | 2 LP

Brainwashed (2002) | 1 LP

Picture Disc 12” di  ‘When We Was Fab’ e ‘Got My Mind Set On You’ (non disponibili singolarmente)

Ad accompagnare l’uscita dei vinili, il bellissimo giradischi George Harrison Essential III disegnato da Pro-Ject Audio Systems, uno dei leader del settore. L’artwork è stato progettato dallo Studio Number One sulla base di un’esclusiva litografia del 2014 di Shepard Fairey. Saranno disponibili solo 2500 pezzi al mondo.

U2: The Joshua Tree Tour 2017

Sono passati trent’anni dall’uscita di uno dei dischi capolavoro della scena rock mondiale, The Joshua Tree, e  gli autori di quel disco, gli U2, hanno deciso di festeggiare l’evento con un grande tour. Il 12 maggio da Vancouver, infatti, partirà The Joshua Tree Tour 2017, tour che vuole appunto celebrare il trentesimo anniversario dell’omonimo quinto album della band.

 Bono Vox“Recentemente ho riascoltato The Joshua Tree per la prima volta dopo quasi 30 anni… è come un’opera. Tante emozioni che sono stranamente attuali: l’amore, la perdita, i sogni spezzati, la ricerca dell’oblio, la polarizzazione… tutti i grandi temi… Ho cantato molte di queste canzoni diverse volte, ma mai tutte. Ne ho proprio voglia, se il nostro pubblico è eccitato come noi… sarà una serata grandiosa.” ha dichiarato Bono.

Il tour farà tappa in alcuni stadi del Nord America e dell’Europa, tra cui la primissima esibizione da headliner in un festival statunitense al Bonnaroo Music & Arts Festival, e un concerto nella loro Dublino, al Croke Park il 22 luglio. Due le tappa nel nostro paese, il 15 e il 16 luglio allo Stadio Olimpico di Roma.

Special guest saranno Mumford & Sons, OneRepublic e The Lumineers per le date  in Nord America e Noel Gallagher’s High Flying Birds in Europa.

U2-JoshuaTreeTour2017I biglietti per U2: The Joshua Tree Tour 2017 saranno in vendita da lunedì 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10:00 per l’Italia), e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti. Come sempre, gli iscritti al Fan Club ufficiale degli U2 potranno accedere ad una prevendita esclusiva su U2.com da mercoledì 11 gennaio ore 9:00 a venerdì 13 gennaio ore 17:00 (ora locale). Ci saranno biglietti di Prato in piedi e Tribune a sedere. Ci sarà un limite di acquisto di 4 biglietti per gli iscritti al fan club e di 6 biglietti per la vendita generale.

Per calendario e info: www.u2.com e www.livenation.com

DATE IN NORD AMERICA:                                                             SUPPORTO:

12 maggio       Vancouver, BC          BC Place                                Mumford & Sons

14 maggio       Seattle , WA                CenturyLink Field              Mumford & Sons

17 maggio       Santa Clara, CA         Levi’s Stadium                      Mumford & Sons

20 maggio       Los Angeles, CA        Rose Bowl                              The Lumineers

24 maggio       Houston, TX               NRG Stadium                        The Lumineers

26 maggio       Dallas , TX                  AT&T Stadium                       The Lumineers

3 giugno          Chicago, IL                 Soldier Field                           The Lumineers

7 giugno          Pittsburgh, PA                  Heinz Field                       The Lumineers

8-11giugno      Manchester, TN         Bonnaroo Festival                  Multi-Artist

11 giugno        Miami, FL                   Hard Rock Stadium               OneRepublic

14 giugno        Tampa, FL                  Raymond James Stadium     OneRepublic

18 giugno        Philadelphia, PA         Lincoln Financial Field         The Lumineers

20 giugno        Washington DC          FedExField                             The Lumineers

23 giugno        Toronto, ON               Rogers Centre                       The Lumineers

25 giugno        Boston, MA                Gillette Stadium                     The Lumineers

28 giugno        East Rutherford, NJ   MetLife Stadium                    The Lumineers

1 luglio            Cleveland, OH           FirstEnergy Stadium              OneRepublic

DATE IN EUROPA:                                                                         SUPPORTO:

8 luglio            Londra, UK                 Twickenham                          Noel Gallagher’s High Flying Birds

12 luglio          Berlino, DE                 Olympic Stadium                   Noel Gallagher’s High Flying Birds

15 e 16 luglio   Roma, IT                    Olympic Stadium                   Noel Gallagher’s High Flying Birds

18 luglio          Barcellona, ES           Olympic Stadium                   Noel Gallagher’s High Flying Birds

22 luglio          Dublino, IE                  Croke Park                            Noel Gallagher’s High Flying Birds

25 luglio          Parigi, FR                   Stade de France                    Noel Gallagher’s High Flying Birds

29 luglio          Amsterdam, NE         Amsterdam Arena                 Noel Gallagher’s High Flying Birds

1 agosto          Bruxelles, BE             Stade Roi Baudouin               Noel Gallagher’s High Flying Birds

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DI U2: THE JOSHUA TREE TOUR 2017

Red Hot Chili Peppers: due date in Italia a luglio

rhcp-logoI Red Hot Chili Peppers hanno annunciato che torneranno in Italia a luglio, per due concerti a Roma e Milano. Il 20 luglio saliranno sul palco del PostePay Sound Rock In Roma (all’Ippodromo delle Capannelle), e il 21 luglio si esibiranno all’Ippodromo Snai di Milano, all’interno del Milano Summer Festival.

I biglietti per entrambi gli show saranno in vendita dalle 10:00 di lunedì 19 dicembre  tramite TicketOne www.ticketone.it e punti vendita autorizzati. Gli iscritti a Songkick potranno accedere ad una prevendita dedicata dalle 10:00 di sabato 17 dicembre.

Ricordiamo che i Red Hot Chili Peppers hanno pubblicato il 17 giugno scorso il loro nuovo album, The Getaway, il cui ultimo singolo estratto è Sick Love.

GUARDA IL VIDEO DI SICK LOVE

 

Santana: CORAZÒN LIVE FROM MESSICO su Sky Arte HD

santana-romeo-santos-photo-erik-kabik-okNel dicembre 2013 in Messico, tra Puerto Vallarta, Riviera Nayarit e Guadalajara Carlos Santana e la sua band tennero uno straordinario concerto incentrato sui suoi intramontabili successi ma anche e soprattutto sull’album Corazón (doppio disco di platino negli USA). Ad accompagnare il chitarrista molti degli special guest dell’album entusiasti di celebrare le proprie origini latine al fianco dell’artista. Tra queste, Chocquibtown, Lila Downs, Gloria Estefan, Juanes, Miguel, Fher Olvera (dei Maná), Niña Pastori, Samuel Rosa (degli Skank), Cindy Blackman Santana, Salvador Santana, Romeo Santos, Soledad e Diego Torres.

Domani, mercoledì 14 dicembre alle 21.15 in prima visione su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky ) arriva il film SANTANA – CORAZÒN LIVE FROM MESSICO che racconta per suoni e immagini proprio quel concerto.  Il film diretto da Nick Wickham e prodotto da Emer Patten e Paul “Skip” Rickert è ricco di interviste e mostra come attraverso questo concerto Santana abbia reso omaggio al popolo, alla cultura e alla storia messicana di cui è stato ed è ancora, con i suoi oltre 100 milioni di dischi venduti, la principale voce nel mondo.

GUARDA IL TRAILER

Stef Burns: Vedrai, la mia canzone per Amatrice

1“Una canzone d’amore, perché quando c’è amore, c’è speranza ‘prendi la mano dai, let’s make this something beautiful’ e uniti possiamo fare davvero qualcosa di bello. Ho voluto anche provare a cantare in italiano, anche se ho un forte accento ed è stata una sfida, ma a me piacciono le sfide! Sono felice di fare questo piccolo omaggio alle persone che sono rimaste colpite dal terremoto nel centro Italia. Spero che vi piaccia!”  

Così il chitarrista e cantautore americano Stef Burns, dal 7 dicembre in tour in Italia con la sua band,  ha raccontato la versione italiana del suo brano Something Beautiful  per Amatrice. Il suo singolo Vedrai, ha l’obiettivo di puntare l’attenzione sulle persone colpite dal terremoto l’estate scorsa, per non dimenticare il loro dramma nonché il costante bisogno d’aiuto.

L’artista americano con la sua band, Stef Burns League, sarà anche tra i protagonisti dell’evento ROCK AID Concert for Amatrice, che si terrà il 18 dicembre a Milano al Legend Club, insieme a Federico Poggipollini, Manupuma, Shame, Andrea Pagano, Niccolò Bolchi, Il Fano ed altri ospiti, tutti uniti nel nome della musica per dare il proprio sostegno insieme ad un messaggio di vicinanza e solidarietà alla popolazione.

Il singolo, in distribuzione in digitale dai primi di dicembre, è firmato (nel testo e nella musica) dallo stesso Stef Burns insieme a Fabio Valdemarin con la partecipazione, per il testo, di Maddalena Corvaglia. La versione originale è contenuta nell’album Roots & Wings (uscito per l’etichetta Ultratempo). Il ricavato della vendita online del brano, presto disponibile sulle principali piattaforme digitali, sarà destinato al Comune di Amatrice, per contribuire alla costruzione del Nuovo Teatro Comunale, in sostituzione di quello esistente che è stato distrutto dal sisma dell’estate scorsa.

Per Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice: “Il singolo e la serata di beneficenza sono importantissimi per la mia Comunità. La solidarietà che stiamo ricevendo da ogni parte del mondo e che ha mille facce, e oggi è rappresentata da quella del mondo della musica, ci fa guardare al futuro con speranza e ottimismo. A nome di ognuno dei miei cittadini e di tutte le persone che hanno a cuore Amatrice, ringrazio tutti quelli che si stanno prodigando per la serata di Milano e, in particolar modo, Stef Burns. Mi auguro di sentire la sua canzone dal vivo quando festeggeremo, e sono convinto sarà presto, la rinascita della nostra realtà”.

Guns N’ Roses: il 10 giugno 2017 a Imola

bumblefoot_live_w-_g_n_rIl successo del tour dei Guns N’ Roses, Not In This Lifetime Tour, continua con l’annuncio di oltre 30 date negli stadi in Europa e in Nord America nel 2017. Il tour partirà il prossimo 27 maggio 2017 da Dublino, e toccherà altre 18 città in Gran Bretagna ed Europa, con show a Londra, Parigi, Madrid, Vienna, Copenaghen e molte altre città. Prevista anche una data in Italia, il 10 giugno all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola. I biglietti per l’unica data italiana saranno in vendita a partire dalle ore 11:00 di venerdì 9 dicembre su ticketone.it e nei punti vendita autorizzati.

GUARDA GUNS N’ROSES – THE MACHINE IS BACK IN 2017 WORLDWIDE #GnFnR