Beck: è suo l’album dell’anno

beck

beck

Tutti si aspettavano Beyoncé e invece è spuntato lui, BECK, talentuoso cantante losangelino, e s’è portato a casa il premio più ambito ai Grammy Awards: quello del disco dell’anno. Beck ha trionfato grazie a MORNING PHASE, un album più folk che rock (anche se ai Grammy ha vinto anche il premio come miglior disco rock), fatto di canzoni intimiste con pochi fronzoli e molta sostanza. Nella serata dell’8 febbraio, Beyoncé s’è dovuta “accontentare” di tre premi minori: (migliore performance R&B, migliore canzone R&B con la canzone DRUNK IN LOVE e Best Surround Sound Album). Premiatissimo SAM SMITH, cantante rivelazione dell’anno scorso, che ha vinto in quattro delle sei categorie in cui aveva ricevuto la nomination: con STAY WITH ME  ha vinto i Grammys per le categorie Record Of The Year, Song Of The Year, Best New Artist e Best Pop Vocal Album.

Vasco Rossi: “Sono Innocente”, il nuovo album

Sembrava la fine del mondo, ma Vasco  ancora qua. Messo definitivamente alle spalle il periodo difficile legato a problemi di salute, l’artista, dopo aver attraversato la scorsa estate la Penisola con una serie Vasco Rossi3902_HJF11.6.11_Vdi concerti rock tiratissimi, torna a graffiare l’anima con una ballata, “Come Vorrei”, intimista e struggente. Ballata che anticipa l’album, “Sono Innocente”, in uscita il prossimo 4 Novembre. Album che si preannuncia ricchissimo, visto che saranno ben 15 le canzoni presenti, come anticipato dallo stesso Vasco sul suo profilo facebook: “Nel nuovo album ci saranno 15 Canzoni: 10 INEDITE, 3 reloaded e 2 sorprendenti bonus tracks”. Non si hanno notizie di eventuali live a supporto del nuovo album. Probabile qualche data sparsa qua e là, per riconfermarsi ancora una volta il re del rock made in italy.