Bob Dylan: Premio Nobel per la letteratura. Il commento di De Gregori

Per aver creato una nuova espressione poetica nell’ambito della tradizione della canzone americana“. Con questa motivazione, espressione del Comitato dei Nobel, Bob Dylan ha vinto il premio Nobel per la Letteratura 2016. Un grande riconoscimento per Dylan a 20 anni dalla sua prima candidatura.

Così Francesco De Gregori, che proprio quest’anno ha pubblicato DE GREGORI CANTA BOB DYLAN – AMORE E FURTO un cd dove l’artista romano traduce e interpreta 11 canzoni di Bob Dylan, ha commentato la vittoria di Dylan: «È una notizia che mi riempie di gioia, vorrei dire non è mai troppo tardi. Il Nobel assegnato a Dylan non è solo un premio al più grande scrittore di canzoni di tutti i tempi ma anche il riconoscimento definitivo che le canzoni fanno parte a pieno titolo della letteratura di oggi e possono raccontare, alla pari  della scrittura, del cinema e del teatro,  il mondo e le storie degli uomini. Bob Dylan incarna l’essenza di tutto questo, nessuno come lui ha saputo mettere in musica e  parole l’epica dell’esistenza, le sue contraddizioni, la sua bellezza».

 Ricordiamo che il 20 maggio scorso è uscito l’ultimo album in studio di Bob Dylan intitolato Fallen Angel, in cd e vinile è il prossimo 11 novembre uscirà  Bob Dylan: The 1966 Live Recordings, cofanetto da collezione con 36 CD che include tutte le registrazioni dei leggendari concerti del 1966 negli USA, in Regno Unito, Europa e Australia

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *