Lacuna Coil: pronto il nuovo album

Lacuna Coil - DeliriumUscirà il prossimo 27 maggio in tutto il mondo il nuovo album dei Lacuna Coil, intitolato Delirium. Per il loro ottavo disco, la band ha deciso di alzare l’asticella del suono (sonorità molto più heavy) e del controllo creativoDopo essere stato coinvolto nelle produzioni precedenti, Marco “Maki” Coti-Zelati ha assunto il ruolo di produttore insieme ai suoi compagni e ha anche creato l’artwork di Delirium, basato su una suggestiva session curata dal fotografo Alessandro Olgiati.

Anche per il lancio di questo album i Lacuna Coil intraprenderanno un tour mondiale. Queste le prime date annunciate:

20.04.16 (PHL)Quezon City – Amaranth Stadium (Pulp Summer Slam Festival); 14.05.16 (USA)Cherokee NC – Cherokee Event Center (con Halestorm, Cilver) ; 15.05.16 (USA)Richmond VA – The National (con Halestorm, Cilver); 17.05.16 (USA)Davenport IA – Adler Theater (con Halestorm, Cilver)

Tracklist Delirium:

1.  The House Of Shame

2.  Broken Things

3.  Delirium

4.  Blood, Tears, Dust

5.  Downfall

6.  Take Me Home

7.  You Love Me ‘Cause I Hate You

8.  Ghost In The Mist

9.  My Demons

10. Claustrophobia

11. Ultima Ratio

GUARDA IL VIDEO DI ENJOY THE SILENCE

Placebo: un tour per i 20 anni

Placebo_2016Sono passati venti anni dalla pubblicazione del loro primo, omonimo album e i Placebo hanno deciso di festeggiare l’evento imbarcandosi in un tour mondiale. La prima parte del tour 20 Years of Placebo partirà il 13 ottobre 2016 dalla Danimarca e terminerà a Londra il 15 dicembre. In Italia i Placebo sono attesi il 15 novembre al Mediolanum Forum di Milano.

In scaletta brani ormai dimenticati e anche quelli che la band, come ha ammesso scherzosamente Brian Molko, aveva deciso di non suonare più. “Diciamo solo che ci saranno in scaletta canzoni che avevo giurato di non suonare mai più. Penso sia giusto dare ai nostri fan quello che vogliono ascoltare veramente. Sono stati molto pazienti con noi, perché raramente proponiamo i brani più commerciali. Un anniversario di 20 anni è il momento giusto per farlo. Questa è l’intenzione. Questo tour è soprattutto per i fan; per noi è l’occasione di rivisitare un sacco di vecchio materiale. Quindi, se volete vederci suonare dal vivo canzoni come Pure Morning e Nancy Boy, che non facciamo da quasi dieci anni e probabilmente non faremo mai più, farete meglio a venire a uno di questi concerti! Ci saranno anche altre sorprese.”

I biglietti saranno in vendita a partire dalle 10 di venerdì 18 marzo su www.livenation.it e su www.ticketone.it

GUARDA IL VIDEO DI PURE MORNING

 

Maître Gims: live in Italia

image008Il brano Est-ce Que Tu M’Aimes ha raggiunto traguardi eccezionali: il 2° posto dei brani più trasmessi dalle radio nel nostro Paese, per ben cinque settimane ha conquistato la posizione n.1 ed è stato certificato doppio disco di platino. Per un mese è stato l’indiscusso re della classifica su iTunes ed ha inoltre occupato il primo posto su Apple Music, Shazam, Napster e il terzo su Spotify. Lui è Maître Gims e ora, dopo l’apparizione sanremese e quella romana in occasione della festa di Radio Deejay, arriva live in Italia con un’unica data: 10 maggio 2016, Milano (Fabrique)

INFO LIVE

I biglietti per l’unica data italiana saranno in vendita dalle 12:00 di venerdì 11 marzo su www.livenation.it e tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it.

Gli iscritti a My Live Nation avranno accesso ad una prevendita dedicata di 24 ore, a partire dalle 12:00 di oggi, giovedì 10 marzo.

Iggy Pop: Post Pop Depression, il nuovo album

IggyPopBreakIntoYourHeartUscirà il 18 Marzo il diciassettesimo album di Iggy Pop, Post Pop Depression, nato dalla collaborazione tra Iggy e Joshua Homme,  leader dei Queens of The Stone Age. “Volevo essere libero,” ha dichiarato Iggy. “Per essere libero avevo bisogno di dimenticare. Per dimenticare avevo bisogno di musica. Josh ce l’aveva dentro quindi io ho provocato un incontro con un piccolo testo, seguito poi da una valanga di scritti, tutti su di me. E’ andato su di giri e abbiamo accesso i motori e fatto un gran bel casino nel deserto, USA.”

Post Pop Depression è stato quindi realizzato in isolamento totale, con l’aiuto di Dean Fertitia (Queens Of The Stone Age/Dead Weather) e Matt Helders (Arctic Monkeys) entrambi arruolati da Homme. “Con questo disco dovevamo andare dove nessun dei due era mai stato prima,” ha svelato Homme. “Questo era l’accordo. E dovevamo andare fino in fondo.”

All’album seguirà un tour e la band di Post Pop Depression vedrà sul palco  anche  Troy Van Leeuwen (QOTSA) e il chitarrista Matt Sweeney.

vinyldeluxewhiteIGGY POP
POST POP DEPRESSION track list
(Rekords Rekords/Loma Vista/Caroline International)
Break Into Your Heart
Gardenia
American Valhalla
In The Lobby
Sunday
Vulture
German Days
Chocolate Drops
Paraguay

GUARDA IL VIDEO DI SUNDAY

Francesco Sàrcina: parte il “Femmina Tour

Schermata 2016-03-09 a 13.41.09Ad un anno scarso dall’uscita del suo album Femmina, annunciate oggi le prime date del tour di Francesco Sàrcina, tour che prende proprio il nome dal suo ultimo disco. I primi show ufficiali del tour si svolgeranno il 24 marzo al Campus Industry di Parma, il 9 aprile al Dejavù di Pozzuoli e il 27 aprile all’Alcatraz di Milano.

Nel frattempo, in rotazione radiofonica c’è il nuovo singolo estratto da Femmina, Vai Pensiero vai, terzo singolo estratto dopo Femmina e Parte di Me. “Femmina è un disco pop, molto contemporaneo, dal sound internazionale” – ha raccontato Francesco a proposito del suo disco – “che ha come filo conduttore le melodie senza tempo che da sempre mi contraddistinguono”.

GUARDA IL VIDEO DI PARTE DI ME

INFO LIVE

Prezzo del biglietto in prevendita per Parma: €15,00+d.p.

Prezzo del biglietto in prevendita per Pozzuoli: €10,00+d.p.

Prezzo del biglietto in prevendita per Milano: €18,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show di Milano: 18,00

Biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di venerdì 11 marzo.

AC/DC: Brian Johnson rischia la sordità, rinviate alcune date del tour

AC DC Publicity Photo Color-61602583La notizia, una vera e propria doccia fredda, ha “gelato” sia Brian Johnson che la sua band gli AC/DC nonché le loro migliaia di fans sparsi per il mondo. Brian Johnson,  frontman e vocalist degli AC/DC  deve smettere di esibirsi “live” altrimenti rischia di perdere completamente l’udito. Questo hanno detto i medici a Johnson. Per questo motivo gli AC/DC hanno riprogrammato diverse date del loro tour negli States. La band ha tenuto a confermare che comunque le date sono state solo rinviate e non cancellate. Molto probabilmente con un guest vocalist. Gli AC/DC comunque hanno anche continuato i preparativi per il loro grandi concerti a Manchester e Londra in Giugno sebbene allo stato dei fatti non è dato sapere se i loro concerti continueranno con o senza Brian Johnson.

IL LACONICO COMUNICATO UFFICIALE

Da parte dell’establishment ufficiale degli AC/DC c’è un unico, scarno, comunicato “Gli AC/DC sono stati costretti a riprogrammare 10 date del loro Rock Or Bust World Tour. Al cantante leader, Brian Johnson, è stato consigliato dai sanitari di fermare immediatamente il tour altrimenti rischia la perdita totale dell’udito. I prossimi show, quello di Atlanta e quello di New York ad aprile, verranno posticipati nell’anno probabilmente con un guest vocalist. In seguito faremo avere ulteriori informazioni . Coloro che hanno acquistato il biglietto peri concerti possono tenerli per le date posticipate oppure farsi rimborsare i soldi

Alfredo Verdicchio

Blink 182: il nuovo album è pronto

Finalmente ci siamo: quest’anno uscirà il nuovo album dei Blink 182, album che ha avuto una vicenda assai travagliata ma che ora è sulla dirittura d’arrivo per la pubblicazione. A comunicarne la notizia che ha fatto felici le migliaia di fans della band sparsi in tutto il mondo è stato lo stesso batterista dei Blink 182 Travis Barker che in un’intervista ha confermato che la band ha finito di lavorare al album. Travis ha anche rivelato che entro due mesi uscirà il loro primo singolo e verràa annunciato un summer tour.
Un album “faticoso”
Barker ha anche detto che, ad un certo punto, la band ha buttato via tutte le 16 tracce scritte in precedenza per creare “Il miglior materiale che abbiamo mai scritto da diversi anni a questa parte”.
Il batterista si è soffermato poi sul fatto che la band ha lavorato con un nuovo produttore John Feldman. È stata la prima volta che la band ha lavorato con un nuovo produttore dopo la morte del loro storico produttore, Jerry Finn.

Matt Skiba, che ha sostituito Tom De Longe

Matt Skiba, che ha sostituito Tom De Longe

I Blink 182 hanno anche lavorato con  Matt Skiba (dal Trio degli Alcaline) che è stato alla chitarra e alla voce, ed è in pratica subentrato a Tom De Longe. “Matt ha portato aria nuova e tanta energia nella band, ha aumentato ancora di più il processo creativo; è stato bellissimo averlo con noi per tutto il tempo della realizzazione siamo stati più concentrati e più creativi . La prova della bontà del nostro lavoro la potrete sentire presto quando uscirà l’album”.

Alfredo Verdicchio

Alice Cooper: ritorno in Italia

Alice Cooper il giorno del suo ingresso nella Walk of Fame

Alice Cooper il giorno del suo ingresso nella Walk of Fame

A da poco compiuto 68 anni, ma il suo mito non accenna a tramontare. Anzi. Dopo averlo ammirato come special guest lo scorso Novembre a Milano in occasione del final tour di Motley Crue, il mito dell’horror rock Alice Cooper torna in Italia per una data del suo tour europeo.

Vincent Damon Furnier, questo il suo vero nome, si esibirà il 14 giugno all’Alcatraz di Milano. In apertura uno special guest ancora non svelato.

INFO LIVE

Apertura porte: ore 18.30
Inizio concerti: ore 20.00

Prezzo del biglietto in prevendita: €35,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €40,00

Biglietti in vendita su alicecooper.com a partire dalle ore 10.00 di martedì 8 marzo.
alice_2016_previewBiglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it a partire dalle ore 10.00 di giovedì 9 marzo.

David Gilmour: compleanno con un singolo

Rattle That coverDopo il successo dei brani Rattle that Lock e Faces of Stone, è entrato in rotazione radiofonica da ieri, 4 marzo, il nuovo singolo di David Gilmour scritto dall’artista con la sua storica collaboratrice e compagna Polly Samson: In Any Tongue. Uno sguardo sul mondo devastato dalla guerra, il trauma causato dai conflitti e il costo umano: questo il tema centrale del pezzo. Brano che è incluso in  Rattle That Lock, l’ultimo album del chitarrista e cantante dei Pink Floyd uscito il 18 settembre 2015, che ha debuttato direttamente al n.1 in classifica in 11 Paesi (tra cui l’Italia) e nella Top 5 in 12 Paesi (tra cui UK e  Stati Uniti). Nel nostro Paese è stabile da ben 24 settimane nella Top 100 degli album più venduti.

Il disco, quarto lavoro solista di David Gilmour, è prodotto dallo stesso David e da Phil Manzanera dei Roxy Music e alla stesura di buona parte dei testi delle canzoni ha partecipato Polly Samson. David che compirà 70 anni domani (Auguri da tutta la redazione di Rockstation!)  è oggi un’icona universalmente riconosciuta. In questo suo album, lo ricordiamo, c’è anche un brano, Boats Lies Waiting, dedicato a Rick Wright, il tastierista dei Pink Floyd scomparso nel 2008 e suo grande amico.

DUE DATE ALL’ARENA DI VERONA il 10 e 11 LUGLIO
Dopo il successo delle due date italiane lo scorso settembre, che hanno registrato il “sold out” pochi minuti dopo la messa in vendita, Gilmour tornerà in Italia per esibirsi  all’interno della fantastica location dell’Arena di Verona per due concerti che si terranno il 10 e 11 Luglio prossimo.

DAVID STORY

David Jon Gilmour CBE nasce il 6 marzo 1946 nel Cambridgeshire. Suo padre Douglas era un docente all’Università di Cambridge e sua madre Sylvie lavorava come film editor alla BBC. A 16 anni, nel 1962, David entra nella sua prima band chiamata The Rambles e l’anno successivo comincia un corso di livello A al College di Arts Technology nel Cambridgeshire. È lì che incontra lo studente d’arte Roger “Syd” Barrett. Dopo aver lasciato il college nel 1964, Gilmour collabora alla formazione di una delle semi-pro band di maggior successo della scena di Cambridge: i Jokers Wild. La decisione di Gilmour di entrare nei Pink Floyd nel dicembre 1967 cambia il corso della sua vita, proiettandolo ai vertici della storia del rock globale. Con i suoi 54 anni di carriera, David Gilmour è considerato uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi ancora in attività e continua a entusiasmare il pubblico con la sua chitarra e il suo modo di cantare. Nel 1996 è entrato a far parte della Rock And Roll of Fame con i Pink Floyd, nel 2003 è stato nominato Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico per i suoi meriti artistici, nel 2005 sempre con la band è entrato a far parte della UK Music Hall of Fame per il contributo alla musica e alla cultura britannica. Curiosità: fu lui a scoprire Kate Bush e a supportarla all’inizio della sua carriera.

Alfredo Verdicchio

 

 

Tiromancino: Piccoli Miracoli, il nuovo singolo

FEDERICO ZAMPAGLIONE_credito Daniele BarracoDa oggi, venerdì 4 marzo, in radio e in tutti gli store digitali Piccoli miracoli, il nuovo singolo dei Tiromancino, che anticipa il prossimo album di inediti, in uscita ad aprile.

 Prodotto da Luca Chiaravalli e scritto (musica e testo) da Federico Zampaglione, che così lo racconta:

“Questo è un brano che dedico a chi cerca disperatamente l’amore ma finisce per essere schiacciato dal peso e dalle aspettative di questa esigenza. Il mio consiglio è di guardare i piccoli miracoli che ogni giorno si compiono di fronte ai nostri occhi e di godere di ogni istante di questa vita, perchè ogni istante è unico e non tornerà mai più. Solo così sarà l’amore stesso a venirci a cercare”.