Bruce Springsteen: omaggio a Bowie

Brian Patterson Photos / Shutterstock.com

Brian Patterson Photos / Shutterstock.com

Non c’è ancora l’ufficialità, ma sembra proprio che il 14 maggio, nella stupenda location del Circo Massimo, a Roma, Bruce Springsteen porterà il suo World tour 2016. Sembra invece tramontata la seconda data italiana, prevista in quel di Campovolo, a Reggio Emilia.

Nel frattempo il boss sta portando in giro per gli Stati Uniti il suo concerto che ripropone le venti canzoni del suo album dell’80, The River. Proprio in occasione della prima data, il 16 gennaio a Pittsburgh, Bruce ha reso omaggio a David Bowie, scomparso alcuni giorni prima, proponendo la sua versione di Rebel Rebel, indimenticabile successo dell’artista inglese.

GUARDA LA VERSIONE DI SPRINGSTEEN DI REBEL REBEL PROPOSTA A PITTSBURGH

Massive Attack: il silenzio è rotto

image003Mancano ormai pochi giorni alle date italiane del loro tour (12 e 13 febbraio al Fabrique di Milano, 14 febbraio al Geox di Padova) e i Massive Attack rompono un silenzio che durava da cinque anni pubblicando un ep dal titolo Ritual Spirit, in uscita oggi, giovedì 28 gennaio, in versione digitale.

Composto da 4 tracce inedite, è stato scritto e prodotto da Robert del Naja insieme al collaboratore di lunga data Euan Dickinson e vede il ritorno di Tricky (in Take It There), oltre alle collaborazioni con Young Fathers (in Voodoo In My Blood), Roots Manuva (in Dead Editors) e Azekel (in Ritual Spirit).

Un secondo EP, questa volta scritto e co-prodotto da DADDY G, verrà pubblicato in primavera a cui farà seguito un album entro il 2016.

Per festeggiare l’uscita di Ritual Spirit, è disponibile da oggi il video di Take it There feat. TRICKY, diretto da Hiro Murai con la partecipazione dell’attore nominato agli Oscar John Hawkes (Un gelido inverno).

GUARDA IL VIDEO DI TAKE IT THERE

Questa la tracklist di Ritual Spirit:

1. “Dead Editors” (Massive Attack & Roots Manuva)

2. “Ritual Spirit” (Massive Attack & Azekel)

3. “Voodoo In My Blood” (Massive Attack & Young Fathers)

4. “Take It There” (Massive Attack, Tricky & 3D)

Negrita e Ligabue: rock senza confini

È innegabile che la dimensione live sia quella che più si addice ai Negrita ed è per questo che, dopo il successo dell’ultimo album in studio 9, la rock band toscana ora torna con un cofanetto dal vivo dal titolo 9 LIVE in uscita il 4 marzo.

Copertina singolo digitale - rszLa nuova edizione dell’album (Cd + Dvd) contiene: un CD con  nove versioni live tratte dall’album in studio, due brani inediti I tempi cambiano, Quelli che non sbagliano mai e una versione acustica del brano Se sei l’amore. Un DVD con le immagini del concerto di Milano registrato al Mediolanum Forum il 18 Aprile 2015 oltre al docu-film Under My Skin, registrato al Grouse Lodge Studio di Rosemount (Irlanda) durante le sessioni di registrazione di 9.

L’album è anticipato dal brano inedito I Tempi Cambiano il cui inciso è stato scritto dai Negrita a quattro mani con Luciano Ligabue. Il brano sarà in rotazione radiofonica, digital download e su tutte le piattaforme streaming da Venerdì 29 Gennaio. Il singolo sarà seguito da un videoclip in cui sarà presente con un cameo lo stesso Ligabue.

GUARDA COME LUCIANO LIGABUE RACCONTA LA GENESI DELLA COLLABORAZIONE CON I NEGRITA

 Tracklist CD

1.       I tempi cambiano

2.       Quelli che non sbagliano mai

3.       Mondo Politico

4.       Il Gioco

5.       Poser

6.       Se sei l’amore

7.       1989

8.       Que serà serà

9.       Baby I’m in love

10.   Ritmo umano

11.   Vola via con me

12.   Se sei l’amore (Alternative Love Version)

Tracklist DVD

1.       Mondo politico

2.       Poser

3.       Baby, I’m in love

4.       In ogni atomo

5.       Cambio

6.       Se sei l’amore

7.       1989

8.       Brucerò per te

9.       La tua canzone

10.   E sia splendido

11.   Radio Conga

12.   Bambole

13.   Il libro in una mano, la bomba nell’altra

14.   Rotolano verso sud

15.   A modo mio

16.   Ho imparato a sognare

17.   Il Gioco

18.   Che rumore fa la felicità?

19.   Mama Maé

20.   Gioia Infinita

21.   Under My Skin (Docu-Film)

negrita2016_previewDal 19 febbraio, i Negrita torneranno live con una serie di concerti nei club italiani.

ECCO LE DATE

19.02 FONTANETO D’AGOGNA (NO), Phenomenon
20.02 CEREA (VR), Area Exp “La Fabbrica”
25.02 S.BIAGIO CALLALTA (TV), Supersonic Arena
26.02 NONANTOLA (MO), Vox
27.02 CESENA, Vidia
29.02 CESENA, Vidia (NUOVA DATA!)
03.03 TORINO, Hiroshima
04.03 TORINO, Hiroshima
06.03 MILANO, Alcatraz
07.03 MILANO, Alcatraz
10.03 FIRENZE, Obihall
11.03 ROMA, Orion
12.03 SENIGALLIA (AN), Mamamia
17.03 NAPOLI, Casa Della Musica
18.03 BARI, Demode`
19.03 MAGLIE (LE), Industrie Musicali
25.03 PERUGIA, Afterlife
26.03 SORA (FR), Fiera
01.04 BOLOGNA, Estragon
02.04 PORDENONE, Il Deposito
03.04 ROVERETO (TN), Palasport
07.04 BRESCIA, Latte +
08.04 GENOVA, Piazza Delle Feste / Porto Antico
09.04 ASTI, Palco 19

Marlene Kuntz: arriva il film manifesto

A vent’anni da Catartica, il loro album di debutto, arriva il 17 febbraio sul grande schermo Marlene Kuntz. Complimenti per la festa, il film diretto da Sebastiano Luca Insigna che celebra la band rock piemontese. Come racconta il regista, il film è interamente girato con camera a mano “per dare maggiore prossimità con i protagonisti, per respirare del loro respiro, per vivere le azioni così come le stanno vivendo loro. Il live è parte fondante del film. I take che compongono il montaggio del concerto sono presi da tutti i concerti del tour. Si crea quindi all’interno del film un concerto che non è mai esistito, un concerto assolutamente nuovo, un concerto che è la somma di tutti i concerti del tour.”

Complimenti per la festa racconta i 25 anni di carriera della band mostrando i Marlene Kuntz sotto una veste inedita e molto intima, attraverso l’utilizzo di filmati di archivio di ieri, alternati a musica e interviste di oggi. Le pause tra una data e l’altra sono i momenti domestici e quotidiani che alimentano il film, il ritorno in quella Cuneo dove tutto ebbe inizio.”La prima volta che abbiamo visto il film ci ha regalato momenti di emozione e di orgoglio“, ha dichiarato Cristiano Godano, front man del gruppo.

GUARDA IL TRAILER DEL FILM

Prima del film, l’appuntamento importante con i Marlene è quello del 29 gennaio, quando nei negozi e in digitale uscirà il loro nuovo album di inediti, Lunga Attesa, anticipato in questi giorni dal singolo Fecondità.

Elisa: annunciato l’album

Dopo averlo vinto nel 2001 con il brano Luce (Tramonti a nord est), Elisa quest’anno torna al Festival di Sanremo come superospite. Facile immaginare che proponga, oltre a un medley dei suoi più grandi successi, quella No Hero che attualmente suona in radio, singolo in inglese che anticipa l’album previsto per marzo.

GUARDA IL VIDEO DI NO HERO

Cover_No HeroL’album, nono disco in studio di Elisa, uscirà a tre anni di distanza da L’anima vola, il cui successo è stato certificato con un doppio disco di platino. A fine 2016, poi, Elisa tornerà ad esibirsi live. Ecco le prime date confermate: l’11novembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum); il 14 novembre a TORINO (Pala Alpitour); il 19 novembre a ROMA (Pala Lottomatica); il 22 novembre a BOLOGNA(Unipol Arena); il 25 novembre a MILANO (Mediolanum Forum); il 28 novembre a PADOVA (Kioene Arena). I biglietti sono in prevendita sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.

Daniele Silvestri: in radio “Quali Alibi”

aHR0cDovL2dkZ3ByZXNzLnZveG1haWwuaXQvcnMvY29udGVudC9jb3Zlcl9xdWFsaV9hbGliaV9kYW5pZWxlX3NpbHZlc3RyaS5qcGcA cinque anni da S.C.O.T.C.H. e dopo il grande riscontro avuto con Il padrone della festa, il progetto che l’ha visto protagonista assieme a Max Gazzè e Niccolò Fabi, Daniele Silvestri pubblica oggi, venerdì 15 gennaio, Quali Alibi, primo brano estratto dal nuovo disco dell’artista romano che sarà pubblicato il 26 febbraio.

“Mi sono ritrovato sommerso da un entusiasmo e da una voglia di fare musica che non sentivo da tanto  – racconta Daniele – forse dai tempi de “Il dado”, la stessa energia e la stessa urgenza creativa”. “Da una parte c’è il suono il “sound” si direbbe, che è quello della band “inventata dal nulla” la scorsa estate, con cui ho registrato la maggior parte delle tracce di questo corposissimo disco che sto finendo in questi giorni. Dall’altra la mia personale infatuazione per il gioco quasi enigmistico nell’uso delle parole, le assonanze, le allitterazioni… E infine il tema, più o meno sotteraneo: la politica dell’emergenza, perfetto alibi per le peggiori malefatte perpetrate nel nostro paese (e non solo). Dalle truppe russe sul suolo ucraino, al nostro terzo governo consecutivo senza passare per il voto. E in questo scenario tanti personaggi di chiarissima fama e scarsissimi scrupoli che sembrano svolazzare lieti e intoccabili, leggeri e rapidi come colibrì che succhiano il nettare ovunque ne trovino, tanto hanno sempre un alibi pronto da esibire all’occorrenza.”

QUALI ALIBI è disponibile in tutti gli store e le piattaforme digitali:

iTunes: https://goo.gl/Bx1Vbx
Amazon: 
http://goo.gl/uhDF3B
Google Play: 
https://goo.gl/yG8OWD
Spotify
https://goo.gl/f3B7l5
Deezer: 
http://goo.gl/rdPvRs

GUARDA IL VIDEO TEASER DI QUALI ALIBI

All’uscita dell’album seguirà il primo tour teatrale della carriera di Daniele, che toccherà tutte le regioni italiane.

LE DATE DEL TOUR

27 febbraio FOLIGNO (Auditorium San Domenico, data “zero”), 10 marzo GENOVA (Teatro Politeama), 11 marzo AOSTA (Teatro Splendor @ Saison Culturelle), 12 marzo  SENIGALLIA (An) (Teatro la Fenice), 18 marzo ISERNIA (Auditorium Unità d’Italia), 19 marzo PESCARA (Teatro Massimo), 21 marzo BARI (Teatro Petruzzelli), 22 marzo NAPOLI (Teatro Augusteo), 23 marzo MATERA (Teatro Duni), 1 aprile PADOVA (Gran Teatro Geox), 2-3 aprile MILANO (Teatro Arcimboldi), 5 aprile REGGIO EMILIA (Teatro Valli), 7-8-9 aprile ROMA (Auditorium Conciliazione), 14 aprile Udine (Teatro Nuovo Giovanni da Udine), 15 aprile TRENTO (Auditorium Santa Chiara), 16 aprile CESENA (Nuovo Teatro Carisport), 18 aprile TORINO (Teatro Colosseo), 19 aprile Firenze (Teatro Verdi), 6 maggio CAGLIARI (Auditorium del Conservatorio), 7 maggio SASSARI (Teatro Comunale), 12 maggio COSENZA (Teatro Rendano), 13 maggio CATANIA (Teatro Metropolitan), 14 maggio PALERMO (Teatro Golden).

Vinicio Capossela: arriva al cinema “Nel Paese dei Coppoloni”

PaeseCoppoloniPer festeggiare i suoi primi 25 anni di carriera, Vinicio Capossela approda sul grande schermo (solo il 19 e il 20 gennaio) con la pellicola VINICIO CAPOSSELA – NEL PAESE DEI COPPOLONI, viaggio cinematografico – geografico, musicale e fantastico – narrato, cantato e vissuto in prima persona da Vinicio Capossela, in quel territorio giacimento di culture, racconti e canti che hanno ispirato l’ultimo romanzo dell’artista e da cui trae linfa il materiale del suo prossimo disco di inediti, Canzoni della Cupa, in uscita a Marzo 2016. “Questo film – racconta Capossela – è un ponte, un’opera a sé, tra le pagine de “Il paese dei coppoloni” e le musiche delle “Canzoni della Cupa”, disco-giacimento che uscirà a marzo. Entrambi i lavori hanno avuto gestazioni che hanno superato il decennio (per la vastità, la profondità e la mancanza di limite della materia). A cavallo delle due si è andata formando quest’opera, nata inizialmente per fornire qualche indicazione in più al lettore avventuratosi per i sentieri delle pagine del libro”

Diretto da Stefano Obino, VINICIO CAPOSSELA – NEL PAESE DEI COPPOLONI si svolge in Alta Irpinia, in “quelle terre dell’osso” in cui “un paese ci dice di tutti i paesi del mondo”, tra trivelle petrolifere e case abbandonate, pale eoliche e vecchie ferrovie, boschi, animali selvatici e paesaggi incontaminati.

GUARDA IL TRAILER DEL FILM

Elenco delle sale disponibile su www.nexodigital.it

Federico Poggipollini: “Nero” in tour

fedeDopo il tour estivo dello scorso anno, riparte il prossimo 16 gennaio la tournée di Federico Poggipollini, in cui lo storico chitarrista di Ligabue riproporrà sul palco le canzoni del suo ultimo album, Nero, uscito a fine maggio dello scorso anno. Un disco dalla forte matrice blues, prodotto da Michael Urbano e registrato in presa diretta tra Bologna e Berkeley (California). “Non ho mai avuto un feeling così forte con il produttore di un mio disco – racconta Federico. Michael e io siamo sempre stati molto in sintonia su tutte le decisioni. Una volta sentite le canzoni ha insisto molto per farmele incidere e produrre. Ha avuto un ruolo determinante per la riuscita di questo disco.

Oltre che sulle sonorità, questo disco è stato molto lavorato anche a livello di testi. In particolare, molti sono stati scritti in finto inglese per riuscire ad essere molto musicali e sono stati poi riportati in italiano seguendo la fonetica inglese. Federico ha voluto però coinvolgere nella scrittura dei testi persone a lui molto care, che fanno parte della sua vita e del suo passato: “Questo è un album in cui c’è molto del mio passato, a partire dalle persone. Non tutti musicisti ma appassionati di musica, che ho coinvolto a più livelli, chi nella scrittura, chi nella registrazione, chi facendo cori, chi semplicemente “sopportandomi”. Sono tutte persone che sono state importanti per la mia vita privata, non sono musicisti, non ci ho mai lavorato insieme. Ho pensato di coinvolgerli per condividere questo lavoro per me davvero importante, di cui cercavo approvazione fin dalla sua nascita.”  Ecco quindi che la sua compagna e un amico di lunga data hanno contribuito alla scrittura dei testi dell’intero album.

GUARDA IL VIDEO DI NERO

LE DATE DEL TOUR

16 GENNAIO – LUMIERE CLUB – PISA

22 GENNAIO – OSTERIA DELLA MUSICA – CEPAGATTI (PE)

5 FEBBRAIO – ASTRAGALO – GRAVELLONA TOCE (VB)

2 MARZO – LE BALADIN – PIOZZO (CN)

5 MARZO – SPAZIOMUSICA – PAVIA

12 MARZO – CONTAINER – GROTTAMMARE (AP)

30 APRILE – CIRCOLO CULTURALE ARTIS BAR – RENDINARA (AQ)

David Bowie: la morte di un mito

È morto domenica notte, pochi giorni dopo aver compiuto 69 anni ed aver pubblicato il suo nuovo disco , David Bowie.  Ha lottato a lungo contro il cancro, ma alla fine si è arreso.

A confermare la sua morte il figlio Duncan James, con un post su twitter.

GUARDA IL SUO ULTIMO VIDEO, LAZARUS

 

 

David Bowie: compleanno con cd

David BowieCOMOggi, venerdì 8 gennaio, il mondo della musica festeggia i 69 anni di David Bowie. E lui si fa, e fa a tutti noi, un regalo: l’uscita del suo 28 album, intitolato . Lavoro che la rivista Rolling Stones ha già recensito in termini più che lusinghieri.Il più grande capolavoro anti-pop di Bowie dagli anni ‘70… La sua più appagante deviazione dal fascino pop della leggenda del glam dopo Low del 1977. ★ è molto strano e molto bello.

contiene 7 brani inediti ed è disponibile in CD, vinile 180 gr. con copertina fustellata e in versione digitale. L’album arriva a 3 anni di distanza da The Next Day, uscito a marzo 2013 dopo 10 anni di silenzio, arrivato al # 1 delle classifiche in 19 Paesi e acclamato da pubblico e critica in tutto il mondo.

Da ieri, è disponibile il video diretto da Johan Renck, Lazarusil secondo singolo tratto dall’album.

GUARDA IL VIDEO DI LAZARUS

In esclusiva per l’Italia è stata realizzata un’edizione speciale di unica al mondo, impreziosita con cristalli Swarovski ®. 69 preziosi box a tiratura limitata e numerata.

DAVID BOWIE_BLACKSTAR ALBUM COVERTracklist ★:

1. Blackstar

2. ‘Tis a Pity She Was a Whore

3. Lazarus

4. Sue (Or In a Season of Crime)

5. Girl Loves Me

6. Dollar Days

7. I Can’t Give Everything Away