MCR e 99 Posse: resistenza globale tour

modenaposse“I 99 Posse sono quelli che abbiamo sempre incrociato dietro le quinte di un festival o a qualche concerto, ma con cui non abbiamo mai suonato. Ora è arrivato il momento di condividere questa esperienza insieme”. Partendo da qui, i MODENA CITY RAMBLERS e i 99 POSSE hanno unito le forze e, per la prima volta, hanno deciso di condividere lo stesso palco. Sarà quello del Resistenza Globale Tour che porterà le due band a suonare in giro per l’Europa.

I set li vedranno alternarsi sul palco ma le band si troveranno anche a duettare su alcuni brani, mischiando così i propri repertori.

QUESTE LE DATE

02-11-2015 PARIGI (F) – La Bellevilloise 

03-11-2015 LONDRA (UK) – Heaven

04-11-2015 BRUXELLES (B) – Vk

05-11-2015 AMSTERDAM (NL) – Sugar Factory

per info  www.tijevents.com 

Massive Attack: due date in Italia a febbraio 2016

08a-copyGrandi novità sul fronte MASSIVE ATTACK. A cinque anni di distanza dal loro ultimo album, Heligoland, la band ha reso noto di aver già pronto del materiale, che presto sarà pubblicato. Ma non è tutto. Sono state annunciate anche le date del loro nuovo tour europeo, in programma a gennaio e febbraio 2016. Questo sarà il primo tour da headliner dopo oltre cinque anni. Ad aprire tutte le date Young Fathers.

Due le date previste in Italia: il 12 febbraio al Fabrique di Milano e il 14 febbraio al Gran Teatro Geox di Padova. I biglietti saranno in vendita dalle 10 di venerdì 9 ottobre su www.livenation.it e tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it.

 MASSIVE ATTACK LIVE 2016

 19 gennaio – Dublino, Olympia Theatre

22 gennaio – Glasgow, O2 Academy

25 gennaio – Leicester, De Montford Hall

27 gennaio – Leeds, O2 Academy

28 gennaio – Manchester, The Apollo

30 gennaio – Birmingham, O2 Academy

31 gennaio – Portsmouth, The Guildhall

1° febbraio – Brighton, The Dome

3 febbraio – Londra, Brixton O2 Academy

4 febbraio – Londra, Brixton O2 Academy

7 febbraio – Copenaghen, Tap 1, Copenhagen

9 febbraio – Lussemburgo, Rockhal, Esch Alzette

10 febbraio  Bruxelles, Palais 12

12 febbraio – Milano, Fabrique

14 febbraio – Padova, Gran Teatro Geox

16 febbraio – Colonia, Palladium

17 febbraio – Berlino, Tempodrom

20 febbraio – Vienna, Gasometer

21 febbraio – Monaco, Tonhalle

24 febbraio – Eindhoven, Klokgebouw

25 febbraio – Amsterdam, Heineken Music Hall

26 febbraio – Parigi, Zenith

GUARDA IL VIDEO DI TEARDROP

 

Francesco De Gregori: un angioletto come te

De Gregori canta Bob Dylan-Amore e Furto_cover_bDe Gregori canta Bob Dylan-Amore e Furto_cover_bDopo aver incantato il pubblico dell’Arena di Verona con il suo concerto dedicato ai 40 anni del suo disco più famoso, Rimmel, FRANCESCO DE GREGORI si cimenta con le canzoni di Bob Dylan. Il 30 ottobre, infatti, uscirà De Gregori Canta Bob Dylan – Amore e Furto, già disponibile da oggi in preorder su iTunes e Amazon.

“Tradurre Dylan è stata una grande avventura, in tutti i sensi racconta De Gregori – E credo che non avrei mai potuto nemmeno pensare ad un progetto del genere se non avessi amato da sempre il suo straordinario repertorio e il suo incredibile talento di musicista. Per questo motivo il mio disco ha questo titolo: “AMORE E FURTO”, rubato a un disco di Dylan in cui lui stesso dichiarava esplicitamente le sue passioni musicali e le influenze che aveva subito. Furto, quindi, ma soprattutto amore per un grandissimo artista e per alcune delle sue più belle canzoni, forse non le più conosciute qui in Italia”.

 In rotazione radiofonica, intanto, il primo singolo estratto, Un angioletto come te (“Sweetheart like you”), singolo del quale è stato realizzato un videoclip diretto da Alessandro Arianti.

GUARDA IL VIDEO

 

“Sweetheart like you  è la storia di un incontro d’amore clandestino – racconta ancora Francesco De Gregori – , di una passione notturna destinata a svanire all’arrivo dell’alba, ma anche il delicatissimo ritratto di una donna combattuta fra emancipazione e fragilità. Dylan riesce a bloccare in pochi fotogrammi musicali l’incontro fra due vite senza soluzione, a farci vedere per un attimo contemporaneamente le porte dell’inferno e quelle del paradiso, e il confine sempre indefinito fra innocenza e peccato”.

 Questa la tracklist di De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto

“Un angioletto come te” (“Sweetheart like you”), “Servire qualcuno” (“Gotta serve somebody”), “Non dirle che non è così” (“If you see her, say hello”), “Via della Povertà” (“Desolation row”), “Come il giorno” (“I shall be released”), “Mondo politico” (“Political world”), “Non è buio ancora” (“Not dark yet”), “Acido seminterrato” (“Subterranean homesick blues”), “Una serie di sogni” (“Series of dreams”), “Tweedle Dum & Tweedle Dee” (“Tweedle Dee & Tweedle Dum”), “Dignità” (“Dignity”).

Stef Burns: nuova edizione di Roots & Wings

Stef Burns photo by Nino SaettiQuando piombò nel mezzo della combriccola del Blasco, nel lontano luglio del 1995 (Rock Sotto l’Assedio, Milano) chi avrebbe potuto prevedere un matrimonio tanto lungo tra STEF BURNS e il Vasco nazionale? E invece, non solo il chitarrista losangelino è diventato in questi anni una colonna insostituibile della band di Vasco ma ha anche messo radici in Italia, sposando nel 2011 l’ex velina Maddalena Corvaglia.

Il suono live di Vasco, da quando c’è lui, è sicuramente migliorato parecchio. Indimenticabili e coinvolgenti i suoi assoli di chitarra. Un paio su tutti: quello ne Gli Angeli e quello a chiudere Stupendo. Ma Stef non è solo un chitarrista di Vasco. È anche un artista impegnato con la sua attività solista. A novembre, infatti, Stef sarà in giro con la sua Stef Burns League in una serie di concerti per promuovere l’uscita della nuova edizione di Roots & Wings Vinyl CD (Ultratempo/Self), box in edizione limitata che conterrà il vinile con i brani di Roots & Wings e il CD con tre bonus tracks.

 Il nuovo tour vedrà sul palco Stef Burns, chitarra e voce, con Paola Zadra al basso e Juan Stef Burns liveVan Emmerloot alla batteria e toccherà oltre all’Italia anche alcune città europee, a partire dal 12 novembre.

TUTTE LE DATE

12.11.15 ISERNHAGEN (D), Blues Garage – 13.11.15 HASBERGEN-GASTE (D), Gaste Garage – 15.11.15 VELDEN (A), Bluesiana – 20.11.15 BELLINZONA (SVI), Peter Pan – 21.11.15 MONCALIERI (TO), Mcryan’s – 22.11.15 MILANO, Legend Club – 24.11.15 BRESCIA, Seconda Classe – 26.11.15 VICOPISANO (PI), Blitz – 27.11.15 ROMA Osteria Nuova, Crossroads – 28.11.15 GUBBIO (PG), Guitar in Rock

 In attesa della nuova edizione di Roots & Wings, possiamo gustarci il video di Heaven is Blue, video girato dallo stesso Stef Burns con l’iPhone durante le vacanze con la sua famiglia nel Salento.  “E’ un video realizzato con lo spirito del “vivere il momento”, divertendosi su una spiaggia del bellissimo Salento.”  – racconta Stef – Volevo passeggiare vicino al mare cantando la mia canzone e vedere cosa sarebbe successo. Una sorta di home movie, o meglio, un selfie di tre minuti in spiaggia con amici, famiglia e anche altre persone che non conoscevo. Il Salento è un posto che porto nel cuore, e quindi, è anche un omaggio al Salento. Heaven is Blue, scritto con Juan van Emmerloot, parla di come capire e risolvere le cose strada facendo. E… la magia della fiducia.”

GUARDA IL VIDEO DI  HEAVEN IS BLUE