Francesco De Gregori: un angioletto come te

De Gregori canta Bob Dylan-Amore e Furto_cover_bDe Gregori canta Bob Dylan-Amore e Furto_cover_bDopo aver incantato il pubblico dell’Arena di Verona con il suo concerto dedicato ai 40 anni del suo disco più famoso, Rimmel, FRANCESCO DE GREGORI si cimenta con le canzoni di Bob Dylan. Il 30 ottobre, infatti, uscirà De Gregori Canta Bob Dylan – Amore e Furto, già disponibile da oggi in preorder su iTunes e Amazon.

“Tradurre Dylan è stata una grande avventura, in tutti i sensi racconta De Gregori – E credo che non avrei mai potuto nemmeno pensare ad un progetto del genere se non avessi amato da sempre il suo straordinario repertorio e il suo incredibile talento di musicista. Per questo motivo il mio disco ha questo titolo: “AMORE E FURTO”, rubato a un disco di Dylan in cui lui stesso dichiarava esplicitamente le sue passioni musicali e le influenze che aveva subito. Furto, quindi, ma soprattutto amore per un grandissimo artista e per alcune delle sue più belle canzoni, forse non le più conosciute qui in Italia”.

 In rotazione radiofonica, intanto, il primo singolo estratto, Un angioletto come te (“Sweetheart like you”), singolo del quale è stato realizzato un videoclip diretto da Alessandro Arianti.

GUARDA IL VIDEO

 

“Sweetheart like you  è la storia di un incontro d’amore clandestino – racconta ancora Francesco De Gregori – , di una passione notturna destinata a svanire all’arrivo dell’alba, ma anche il delicatissimo ritratto di una donna combattuta fra emancipazione e fragilità. Dylan riesce a bloccare in pochi fotogrammi musicali l’incontro fra due vite senza soluzione, a farci vedere per un attimo contemporaneamente le porte dell’inferno e quelle del paradiso, e il confine sempre indefinito fra innocenza e peccato”.

 Questa la tracklist di De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto

“Un angioletto come te” (“Sweetheart like you”), “Servire qualcuno” (“Gotta serve somebody”), “Non dirle che non è così” (“If you see her, say hello”), “Via della Povertà” (“Desolation row”), “Come il giorno” (“I shall be released”), “Mondo politico” (“Political world”), “Non è buio ancora” (“Not dark yet”), “Acido seminterrato” (“Subterranean homesick blues”), “Una serie di sogni” (“Series of dreams”), “Tweedle Dum & Tweedle Dee” (“Tweedle Dee & Tweedle Dum”), “Dignità” (“Dignity”).

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *