Keith Richards: Trouble, singolo solista

KeithIl grande KEITH RICHARDS, rompendo un silenzio durato circa venti anni, è ritornato con un  nuovo singolo da solista il cui titolo, emblematico, è Trouble, che tradotto  significa guaio, qualcosa di molto familiare al mitico chitarrista dei Rolling Stones. Battute a parte, Trouble, al quale Keith ha lavorato insieme a Steve Jordan, è il singolo che anticipa l’uscita, il prossimo 18 settembre, del suo nuovo album Crosseyed Heart. Nell’album la collaborazione si estende anche a Waddy Wachtel altro chitarrista, al tastierista Ivan Neville e alla corista Sarah Dash gli stessi, in pratica, del suo ultimo album da solista “È stata una figata fare questo disco e lavorare ancora insieme a Steve e Waddy, ha detto Keith Richards. “Non c’è niente come entrare in studio senza avere la minima idea di quello che ne verrà fuori. E, se per caso siete  siete in cerca di ‘trouble’, siete venuti nel posto giusto…”

Richards ha scritto e collaborato alla maggior parte dei brani dell’album, molti con Steve Jordan che è anche coproduttore dell’album. Album che vanta anche la presenza di molti altri artisti come ad esempio la splendida Norah Jones nello struggente Illusion che ha scritto e cantato con Richards. Tra gli altri segnaliamo il compositore Stax e il tastierista Spooner Oldman per il brano Lovers Plea, Larry Campbell chitarrista per il brano Robbed Blind, Aaron Neville nel coro per Nothing On Me e il caro amico di Keith, Bobby Keys al sax per Amnesia e Blues in the morning.

Crosseyed Heart si può preordinare già da qualche giorno su iTunes. Prenotandolo si riceverà all’istante il singolo Trouble.

ASCOLTA TROUBLE

 

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *