Antonello Venditti: Tortuga, la mia isola

Antonello Venditti_TortugaÈ già in rotazione radiofonica Cosa avevi in mente (da domenica 8 marzo in pre order su Itunes e Amazon), singolo che apre la strada all’uscita, il prossimo 21 aprile, di Tortuga (sì, proprio come l’isola resa celebre da Emilio Salgari nei suoi romanzi), nuovo album di inediti di ANTONELLO VENDITTI. A proposito, attenzione alla data del 21 aprile: Natale di Roma. Sarà un caso o una scelta ponderata a tavolino dal cantautore romano? E sempre osservando le date Cosa avevi in mente è uscito proprio l’8marzo giornata dedicata alla festa della Donna ma anche il giorno del 66° compleanno del popolare cantautore romano. Nel frattempo cresce la febbre per il grande ritorno live di Antonello che avverrà il 5 settembre prossimo nella sua cornice ideale: lo stadio Olimpico di Roma. I biglietti sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nelle prevendite abituali. Il Live è prodotto e organizzato da F&P Group e Roma Capoccia Management (info biglietti su www.fepgroup.it)

Ligabue: un compleanno sul palco

La locandina di Mondovisione Tour

La locandina di Mondovisione Tour

Come immaginate possa festeggiare una rockstar il proprio compleanno? Ovviamente suonando, possibilmente davanti a una platea, la più numerosa possibile. È esattamente quello che farà il LIGABUE che, da domani 13 marzo, giorno del suo 55° compleanno partirà da Padova con Il Mondovisione Tour-Palazzetti 2015 tornando in concerto in Italia dopo oltre un anno di trionfi sulle scene live, tra palasport teatri e stadi di tutto il mondo.

Come ha annunciato lo stesso Ligabue in un suo “Diario di Bordo” pubblicato su Ligachannel e sui social network ufficiali, le scalette dei concerti del “Mondovisione Tour – Palazzetti 2015” «saranno decisamente diverse da quelle degli stadi dell’anno scorso e recupereremo un po’ di canzoni che abbiamo suonato poco negli ultimi anni».

Ogni scaletta dei concerti nei palazzetti, infatti, varierà con l’inserimento di una “perla nascosta” dal repertorio del Liga, scelta dai fan sul web tramite un sondaggio (www.ligachannel.com/ligabonustrack). La più votata di ogni data sara eseguita dall’artista in acustico voce e chitarra.

La band che accompagnerà il LIGA sarà la stessa del Mondovisione Tour – Mondo 2015: Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (piano e tastiere), Michael Urbano (batteria), Davide Pezzin (basso).

 Dal 14 aprile inoltre sarà disponibile il doppio cd+dvd live di Mondovisione Tour che conterrà oltre ai brani anche quattro inediti e nel dvd i momenti salienti  ed emozionanti del suo lungo tour.

Di seguito le date del MONDOVISIONE TOUR-PALAZZETTI 2015 la maggior parte delle quali al momento già sold out.

MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015

13 marzo – PADOVA – Arena Spettacoli Padova Fiere (Padiglione 7) – SOLD OUT

14 marzo – PADOVA – Arena Spettacoli Padova Fiere (Padiglione 7) – SOLD OUT

17 marzo – MILANO-Assago – Mediolanum Forum – SOLD OUT

18 marzo – MILANO-Assago – Mediolanum Forum – SOLD OUT

21 marzo – RIMINI – 105 Stadium – SOLD OUT

22 marzo – RIMINI – 105 Stadium – SOLD OUT

24 marzo – ANCONA – Pala Rossini – SOLD OUT

27 marzo – LIVORNO – Modigliani Forum – SOLD OUT

28 marzo – LIVORNO – Modigliani Forum

30 marzo – GENOVA – 105 Stadium – SOLD OUT

31 marzo – GENOVA – 105 Stadium – SOLD OUT

2 aprile – TORINO – Pala Alpitour

3 aprile – TORINO – Pala Alpitour

10 aprile – ACIREALE (CT) – Palasport – SOLD OUT

11 aprile – ACIREALE (CT) – Palasport

13 aprile – CASERTA – Pala Maggiò – SOLD OUT

14 aprile – CASERTA – Pala Maggiò

16 aprile – ROMA – Pala Lottomatica – SOLD OUT

17 aprile – ROMA – Pala Lottomatica – SOLD OUT

18 aprile – ROMA – Pala Lottomatica – SOLD OUT

23 aprile – CAGLIARI – Arena Sant’Elia – SOLD OUT

24 aprile – CAGLIARI – Arena Sant’Elia

Madonna: annunciate le date del Rebel Heart Tour

Una delle cover del nuovo cd di Madonna

Una delle cover del nuovo cd di Madonna

Sono state annunciate le 35 città dell’attesissimo Rebel Heart Tour di MADONNA. Tour che toccherà anche l’Italia (Torino, 21 novembre). Nel frattempo è uscito Il nuovo album Rebel Heart, già in vetta su ITunes. Dopo il primo singolo Living for Love, sarà in radio da domani, venerdì 13 marzo, il nuovo singolo Ghosttown, uno dei due inediti che Madonna ha presentato durante la puntata di Che Tempo che fa su Rai3. Rebel Heart, il 13mo disco della carriera di MADONNA, contiene collaborazioni  che vanno da Nicki Minaj, Kanye West, Nas, Chance the Rapper fino ad arrivare a Mike Tyson ed è stato registrato tra New York, Los Angeles e Londra. Tra i produttori del gruppo ci sono Madonna, Diplo, Kanye West, Billboard, Avicii, DJ Dahi e Blood Diamonds, Ryan Tedder, Toby Gad, e Ariel Rechtshald. Come sempre MADONNA fa le cose in grande e per il suo ritorno ha deciso di declinare Rebel Heart in diversi formati. L’album infatti sarà disponibile in Italia in versione standard, deluxe, in una versione limitata super deluxe, in Vinile (quest’ultima nei negozi dal 31 marzo) e in una edizione limitata disponibile in esclusiva negli store Media World. Ogni versione avrà non solo una cover differente ma anche una tracklist differente.

REBEL HEART WORLD TOUR 2015: LE DATE

NORD AMERICA / PUERTO RICO:

       

Data

Città

Venue

Prevendita

29 ago.

Miami, FL

American Airlines Arena

in vendita dal 9 marzo

       

2 sett.

Atlanta, GA

Philips Arena

in vendita dal 16 marzo

5 sett.

San Juan, PR

Coliseo de Puerto Rico

in vendita dal 21 marzo

9 sett.

Montreal, QC

Bell Centre

in vendita dal 14 marzo

12 sett.

Washington, DC

Verizon Center

in vendita dal 16 marzo

16 sett.

New York, NY

Madison Square Garden

in vendita dal 9 marzo

19 sett.

Brooklyn, NY

Barclays Center

in vendita dal 9 marzo

24 sett.

Philadelphia, PA

Wells Fargo Center

in vendita dal 16 marzo

26 sett.

Boston, MA

TD Garden

in vendita dal 16 marzo

28 sett.

Chicago, IL

United Center

in vendita dal 9 marzo

       

1° ott.

Detroit, MI

Joe Louis Arena

in vendita dal 23 marzo

3 ott.

Atlantic City, NJ

Boardwalk Hall

in vendita dal 16 marzo

5 ott.

Toronto, ON

Air Canada Centre

in vendita dal 9 marzo

8 ott.

St. Paul, MN

Xcel Energy Center

in vendita dal 16 marzo

11 ott.

Edmonton, AB

Rexall Place

in vendita dal 9 marzo

14 ott.

Vancouver, BC

Rogers Arena

in vendita dal 9 marzo

17 ott.

Portland, OR

MODA Center

in vendita dal 23 marzo

19 ott.

San Jose, CA

SAP Center at San Jose

in vendita dal 9 marzo

22 ott.

Glendale, AZ

Gila River Arena

in vendita dal 23 marzo

24 ott.

Las Vegas, NV

MGM Grand Garden Arena

in vendita dal 16 marzo

27 ott.

Los Angeles, CA

Forum

in vendita dal 16 marzo

       
       

EUROPA / UK:

     
       

4 nov.

Colonia, Germania

Lanxess Arena

in vendita dal 16 marzo

7 nov.

Praga, CZ

O2 Arena

in vendita dal 16 marzo

10 nov.

Berlino,Germania

O2 World

in vendita dal 16 marzo

14 nov.

Stoccolma, Svezia

Tele 2 Arena

in vendita dal 16 marzo

17 nov.

Herning, Danimarca

Jyske Bank Boxen

in vendita dal 9 marzo

21 nov.

TORINO, Italia

Pala Alpitour

in vendita dal 16 marzo

24 nov.

Barcelona, Spain

Palau Sant Jordi

in vendita dal 16 marzo

28 nov.

Anversa, Belgio

Sportpaleis

in vendita dal 9 marzo

       

1° dic.

Londra, UK

O2 Arena

in vendita dal 16 marzo

5 dic.

Amsterdam, Olanda

Ziggo Dome

in vendita dal 9 marzo

9 dic.

Parigi, Francia

Bercy

in vendita dal 9 marzo

14 dic.

Manchester, UK

Manchester Arena

in vendita dal 16 marzo

16 dic.

Birmingham, UK

Barclaycard Arena

in vendita dal 16 marzo

20 dic.

Glasgow, Scozia

The SSE Hydro

in vendita dal 16 marzo

Muse: Drones, il nuovo album

La cover del nuovo cd dei MUSE, Drones
La cover del nuovo cd dei MUSE, Drones

Anticipato dal singolo Dead Inside, in rotazione radiofonica dal 23 marzo, e da un brano, Psyco, da questa sera, 12 marzo, disponibile sul canale youtube della band, il prossimo 9 giugno uscirà il nuovo album dei MUSE, Drones.   Per me, un drone – ha dichiarato Matt Bellamy –  è uno piscopatico metaforico che permette comportamenti  psicopatici  senza possibilità di appello. Il mondo è dominato da droni che utilizzano droni per trasformarci tutti in droni. Questo album analizza il viaggio di un essere umano, dalla sua perdita di speranza e dal senso di abbandono,  all’indottrinamento dal sistema affinché si diventi droni umani, fino alla defezione terminale da parte degli oppressori“. La band ha anche annunciato che dal 15 marzo partirà un tour inglese di 6 sole date in piccole sale, a cominciare dalla Ulster Hall di Belfast. Il Psycho UK Tour passerà anche da Glasgow, Newport, Exeter, Manchester e Brighton.

Di seguito l’elenco completo delle date di Marzo

15                    BELFAST ULSTER HALL

16                    GLASGOW BARROWLANDS

19                    NEWPORT CENTRE

20                    EXETER GREAT HALL

22                    MANCHESTER ACADEMY

23                    BRIGHTON DOME

I biglietti andranno in vendita alle ore 10:30 di giovedì 12 marzo. La prevendita per il fanclub partirà alle ore 19 di mercoledì 11 Marzo.

Come già annunciato, i Muse saranno gli headliner del Download Festival il 13 giugno e saranno in Italia per un unico imperdibile concerto a Roma all’Ippodromo delle Capannelle per il festival Rock in Roma.

LA TRACKLIST DELL’ALBUM

1. Dead Inside

2. [Drill Sergeant]

3. Psycho

4. Mercy

5. Reapers

6. The Handler

7. [JFK]

8. Defector

9. Revolt

10. Aftermath

11. The Globalist

12. Drones

Metallica: line up definitiva

ARTWORK_GUESTSono state definite le quattro band che andranno a completare la line up della giornata di Sonisphere 2015, il 2 giugno all’Arena Fiera Rho, esibendosi prima di METALLICA e FAITH NO MORE.
Sono i MESHUGGAH, che tornano dopo la data di dicembre e  GOJIRA, già visti in azione con Metallica al concerto di Udine nel 2012. Assieme a loro, WE ARE HARLOT, il nuovo gruppo di Danny Worsnop (ex-Asking Alexandria) e HAWK EYES.

Ecco di seguito i dettagli della giornata

METALLICA

Faith No More
Meshuggah

Gojira
We Are Harlot
Hawk Eyes

Apertura porte: ore 12.00
Inizio concerti: ore 14.00

Biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it

Nesli: la musica mi ha salvato

Nesli (foto di Chiara Mirelli)

Nesli (foto di Chiara Mirelli)

E adesso chi glielo spiega ai maghi del marketing? Chi avrà il coraggio di raccontare questa storia ai professionisti dell’immagine, quelli per capirci che ti cuciono addosso un look e magari un nome d’arte che sia più appropriato secondo loro? La storia che vi raccontiamo ha per protagonista uno degli artisti più bravi, preparati e simpatici dell’universo musicale italiano: NESLI, all’anagrafe Francesco Tarducci. E cominciamo proprio dal suo nome d’arte che altro non è che l’anagramma di una notissima marca di pannolini (indovinate quale…). Ora immaginatevi la scena: Nesli si propone e comincia ad avere successo. Sulla sua bravura nessuno può dir nulla ma certo quel nome lì suscita tra gli addetti ai lavori qualche perplessità… “Questo nomignolo me lo diede da piccolo Fabrizio, mio fratello (il celebre Fabri Fibra n.d.r.), per prendermi in giro, per scherzare… Sai in quanti, soprattutto all’inizio carriera mi dicevano: ‘ma dai, cambia quel nome, non è cool, non fa figo…’ E io rispondevo sempre allo stesso modo: per me conta solo la mia musica, le mie parole, non conta il nome. E alla fine ho avuto ragione io”  Eccome se ha avuto ragione! Nesli si sta godendo proprio in questi giorni il suo personale trionfo a Sanremo che ha dilatato enormemente la sua popolarità. E si sta godendo anche il successo del suo album di inediti Andrà tutto bene che è il secondo più venduto tra gli album degli artisti del Sanremo di quest’anno. “Grazie davvero, per me che vengo da Marte è un grande risultato” ha commentato simpaticamente l’artista sui suoi social network.  Un album trainato in alto proprio da Buona fortuna amore che, presentata a Sanremo gli ha portato grossi consensi di pubblico e di critica. “Ho affrontato il Festival con il migliore degli stati d’animo” ci racconta Francesco. Me lo sono goduto fino in fondo. Ero emozionato certo ma anche felice di presentarmi in questa veste di cantautore moderno. Un’emozione forte che è stata anche il motore di tutto”.

Brano autobiografico, Buona Fortuna amore?

Certo. È autobiografica come tutte le canzoni che scrivo. Una storia che ho vissuto. La mia speranza è che la canzone diventi la canzone di chiunque, una canzone in cui rispecchiarsi.È la mia storia ma è la storia di tanti che hanno vissuto quell’esperienza, quel distacco di una persona cara che decide di andarsene. Ma visto in una chiave di positività. Perché vedi, alla fine è il bene che resta al di là di tutto. Se dovessi definire questa canzone che mi sta dando cosi grandi soddisfazioni la definirei la celebrazione di un addio…»

Sei di Senigallia, città di mare della riviera adriatica, cosa hai provato nell’interpretare Mare Mare di Luca Carboni?

Ovviamente non è stato un caso! Mare mare è entrata nel mio DNA in pianta stabile fin da quando avevo 12 anni e passeggiavo, giocavo, sul lungomare e dovunque echeggiava questa canzone… E poi Luca Carboni è uno straordinario artista, che è sulle mie corde per il suo modo di comporre, per la sua emotività e ricerca delle parole. È stato un bellissimo esperimento per me che mai avevo fatto l’interprete, ho sentito quella canzone proprio addosso nella mia pelle. Mi ha fatto provare grandi emozioni.

Hai avuto un’adolescenza complicata. Quanto è stata importante la musica per te?

Ho detto in un’altra intervista che sono un sopravvissuto, sono stato sull’orlo di un baratro su una via senza ritorno. Lo dico senza incertezze, la musica mi ha salvato, ma più che la musica le parole. A me piaceva scrivere tantissimo: poesie, soprattutto, ma anche altro. Un canale continuo tra me e il mondo fuori di me. Ho un enorme rispetto per la parola e la sua valenza. Quindi le parole fluivano e in quel periodo la forma musicale ne è stata il contenitore. È anche per questo il motivo per cui mi avvicinai al rap perché mi lasciava libero di scrivere molto e di esprimere i miei sentimenti, il mio mondo senza costrizioni stilistiche e di quantità. Vedi, Tupac, rapper leggendario, in realtà se ne fregava del rap. Lui sosteneva in sostanza di avere dentro qualcosa da comunicare e poteva farlo che so, magari anche ballando, magari scrivendo poesie, dipingendo… la forma artistica era l’unica modo di comunicare. 

di Alfredo Verdicchio

The Fratellis: 3 date in Italia

The Fratellis

The Fratellis

Il ritornello della loro Chelsea Dagger è diventato così popolare da essere uno dei cori più cantati degli stadi della Gran Bretagna. Ma i THE FRATELLIS sono molto di più di un ritornello ben riuscito. Dal 2005, anno del loro esordio, al 2007 il trio composto da John Lawler (Jon Fratelli, chitarra e voce), Barry Wallace (Barry Fratelli, basso) e Gordon McRory (Mince Fratelli, batteria) colleziona una lunga lista di successi: l’album di debutto Costello Music, uscito nel settembre 2006, vende più di un milione di copie. Sostenuti dall’entusiasmo della stampa specializzata, The Fratellis dominano le classifiche della Gran Bretagna per un lungo periodo e fanno un sold-out dietro l’altro durante il loro tour britannico. L’apice del successo arriva nel 2007, con il premio di Miglior Band Emergente Britannica ai Brit Awards.
Nel 2008 arriva il secondo lavoro ‘Here We Stand’ ed un lungo tour che include anche l’Italia.
Inizia poi un periodo di pausa di ben cinque anni, durante il quale i membri del gruppo si dedicano a progetti individuali.
Il 2013 vede finalmente il ritorno sulle scene della band con il nuovo album We Need Medicine.

The Fratellis saranno ancora una volta in Italia, di seguito i dettagli di tutte le date:

02.07.15 | Rugby Sound Festival 2015, Parabiago (MI)
Ingresso in prevendita € 10,00 + d.d.p
Biglietti in vendita su circuito Ticketone

03.07.15 | Eutropia, Roma
Ingresso in prevendita € 18,00 + d.d.p
Biglietti in vendita su circuito Vivaticket a partire da venerdì 6 marzo alle ore 11.00

04.07.15 | Mamamia, Senigallia (AN)
Ingresso in prevendita € 22,00 + d.d.p
Biglietti in vendita su circuito Ticketone a partire da venerdì 6 marzo alle ore 11.00

Fedez: POP-HOOLISTA TOUR

Fedez

Fedez

Date aggiornate del tour di Fedez:
19 MARZO – Rimini, 105 Stadium DATA ZERO
21 MARZO – Milano, Mediolanum Forum SOLD OUT
22 MARZO – Milano, Mediolanum Forum SOLD OUT
27 MARZO – Roma, Palalottomatica
2 APRILE – Napoli, Casa della Musica
7 APRILE – Firenze, OBIhall SOLD OUT
8 APRILE – Firenze, OBIhall
14 APRILE – Bologna, Estragon SOLD OUT
15 APRILE – Bologna, Estragon SOLD OUT
17 APRILE – San Biagio di Callalta (TV), Supersonic Music Arena SOLD OUT
18 APRILE – San Biagio di Callalta (TV), Supersonic Music Arena
21 APRILE – Bologna, Estragon
23 APRILE – Fontagneto d’Agogna (NO), Phenomenon
29 APRILE – Nonantola, Vox Club
23 GIUGNO – Milano, Carroponte
6 LUGLIO – Genova, Goa Boa Festival
8 LUGLIO – Brescia, Piazza della Loggia
10 LUGLIO – Trieste, Piazza Unità d’Italia
11 LUGLIO – Marostica (VI), Piazza Degli Scacchi
17 LUGLIO – Villafranca (VR), Castello Scaligero
19 LUGLIO – Barolo (CN), Collisioni
24 LUGLIO – Lucca, Summer Festival
9 AGOSTO – Monopoli (BA), Festival South Madness