Ben Harper & The Innocent Criminals: la reunion

Ben Harper

Ben Harper

BEN HARPER & THE INNOCENT CRIMINALS tornano insieme per il tour che segna la reunion, dopo sette anni. La tranche europea toccherà anche quattro città italiane: il 17 luglio saranno sul palco dell’Hydrogen Festival, il giorno seguente suoneranno al Porto Antico di Genova, il 20 alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica e il 22 concluderanno il breve tour italiano sul palco della nuovissima location milanese, Assago Summer Arena. Il tour che segna la reunion partirà con quattro serate consecutive al leggendario Fillmore di San Francisco; i biglietti per tutti e quattro i concerti sono stati esauriti nel giro di pochi minuti, e c’è grandissima attesa di vedere dal vivo Ben Harper e compagni, dopo sette anni (il loro ultimo concerto risale al 2008, in Brasile). “The Innocent Criminals sono una famiglia,” ha detto Harper parlando del ritorno in tour della band. “Siamo sempre rimasti molto uniti nel corso degli anni, e non potevamo aspettare un altro minuto. Ciascuno di noi è tornato al punto di partenza, è il momento giusto per riprendere da dove ci eravamo lasciati. E’ il giusto momento artistico per farlo”. Al momento Harper è in studio con The Innocent Criminals – il percussionista Leon Mobley, il bassista Juan Nelson, il batterista Oliver Charles, il tastierista Jason Yates e il chitarrista Michael Ward. I componenti fondatori Mobley, Nelson e Charles sono parte integrante dei progetti musicali di Harper da oltre 20 anni: hanno suonato con lui sin dai primissimi concerti al piccolo Mint di Los Angeles e per l’album del debutto nel 1994, ‘Welcome to the Cruel World’. Yates e Ward, invece, sono entrati a far parte del gruppo una decina di anni dopo, e con il loro ingresso la band ha esteso e definito il proprio sound. “La nuova musica che stiamo scrivendo fa onore al vecchio sound degli Innocent Criminals, ma è avanti anni luce rispetto a dove eravamo allora,” ha spiegato Harper. “Non vedo l’ora che i fan la ascoltino e ci diano quel timbro di approvazione che solo i fan degli Innocent Criminals sanno dare.”

LE DATE ITALIANE

17/7 PIAZZOLA SUL BRENTA (PD) Hydrogen Festival (@ Anfiteatro Camerini)

18/7 GENOVA Arena del Mare (@ Porto Antico)

20/7 ROMA Cavea dell’Auditorium Parco della Musica

22/7 MILANO Assago Summer Arena

 

J-AX: il bello di essere un vincente

COVER IL BELLO D'ESSER BRUTTISono sempre stato un pesce fuor d’acqua. Le poche volte in cui mi trovavo immerso, quando mi era concesso anche a me di respirare a piccole dosi senza esagerare, l’acqua era così torbida che ti rimaneva attaccata alle dita come pece.
A scuola, ero quello bullizzato perché mi piacevano i computer e i fumetti e non il calcio o lo scooter. Nessuno capiva come mai qualcuno potesse avere gusti diversi e quindi mi tormentavano quotidianamente. Facile no? Quando poi con il rap ho ingranato, ho visto alcuni migliori amici voltarsi di spalle facendo finta che non ci conoscessimo, che non avessimo ancora l’alone di sporco sulla nostra pelle.
Molti di quelli che ho incontrato sulla mia strada si sono lasciati completamente consumare dall’ossessione di cancellare ogni segno rimasto del proprio passato, la mia generazione e anche il mio paese. All’inizio questo demone aveva trovato residenza anche dentro di me, cercava di offuscare da dove venissi con droghe, feste, modelle, cazzate varie. Speravo che gli altri dimenticassero chi ero ma poi ho capito: io sono quello della frazione di 1738 abitanti, io sono quello che veniva cacciato dalle discoteche perché sembravo un punkabbestia e dai centri sociali perché ero un tamarro.
Sono un looser e tutte le mie esperienze e le sconfitte da looser mi hanno indicato come arrivare qui, in questo momento, e camminare tra le strade della più grande città del mondo. Felice. Ho vinto
Alessandro Aleotti

Queste sono le parole che accompagnano le immagini del trailer e spiegano il nuovo cd, Il bello d’esser brutti, di J-AX, cd che a poco meno di un mese dalla sua uscita è già disco di platino. A conferma che questo è, forse, il miglior disco di J-AX, che racconta, a tratti in maniera autobiografica, la crescita dell’uomo e dell’artista. Crescita che si manifesta anche musicalmente tanto che il disco è mai come questa volta ricco di contaminazioni di generi differenti (rap, rock, reggae, punk, pop, soul e indie). A ulteriore conferma dell’ottimo momento di J-AX, anche i numerosi sold out delle sue date live che lo porteranno, dal 12 marzo, in giro per l’Italia.

LE DATE DEL TOUR

ROMA (Atlantico Live) 12 marzo 2015 Sold Out; ROMA (Atlantico Live) 13 marzo 2015; ROMA (Atlantico Live) 14 marzo 2015; MILANO (Alcatraz) 17 marzo 2015 Sold Out; MILANO (Alcatraz) 18 marzo 2015 Sold Out; MILANO (Alcatraz) 19 marzo 2015 Sold Out; MILANO (Alcatraz) 14 aprile 2015 Sold out; MILANO (Alcatraz) 15 aprile 2015; SAN BIAGIO DI CALLALTA – TV (Supersonic Music Arena) 21 marzo 2015; FIRENZE (OBIHall – ex Saschall) 30 marzo 2015; BOLOGNA (Estragon) 2 aprile 2015; NAPOLI (Casa della Musica – Federico) 18 aprile 2015

Vasco Rossi: una mostra spericolata

Vasco Rossi ventenne nella sede di Punto Radio

Vasco Rossi ventenne nella sede di Punto Radio

A Torino Esposizioni, ancora pochi giorni (fino al 15 febbraio) per poter visitare la mostra fotografica dedicata a VASCO ROSSI dal titolo VASCOFOTOLIVE con 500 foto e tantissime rarità. Un percorso incredibile ed emozionante nella vita e nella carriera della rockstar italiana. Nella sterminata area di 1700 metri quadri, oltre alle foto, è possibile ammirare i set originali dei video di Vivere o Niente e Sono Innocente, manifesti, appunti, testi di canzoni originali, giubbotti e felpe indossate da Vasco durante i concerti… E ancora, dischi rari, video inediti, live e un grande murales dove poter lasciare un messaggio per Vasco. Insomma, un gran bel modo per prepararsi a quella che sarà, ancora una volta, un’estate live all’insegna del Blasco. La mostra, anche se ancora non ci sono conferme ufficiali, dovrebbe, dopo Torino, girare l’Italia. Sempre a proposito di Vasco, nella serata del Festival di Sanremo dedicata alle cover, questa sera MALIKA AYANE proporrà Vivere. “Quella di Malika – ha detto il cantante che ha avuto modo di ascoltare il provino in anteprima – è un’interpretazione di grande sensibilità e intensità“.

Kodaline: nuovo album e concerto

kodaline

kodaline

Esce oggi, 12 febbraio, il nuovo album dei KODALINE, Coming Up For Air. Per la band irlandese di alternative rock, rivelazione degli ultimi due anni, un ritorno atteso e abbastanza a sorpresa.
Se a inizio estate ci avessero detto che avremmo finito l’album entro l’autunno, non ci avremmo creduto”, dice il cantante Steve Garrigan. “È successo tutto molto velocemente. Molte canzoni sono nate di getto, registrate in presa diretta in studio”.
Grazie ai preziosi contributi dei produttori Jacknife Lee (Snow Patrol, R.E.M.), Jim Eliot (Ellie Goulding) e Steve Harris (che aveva già prodotto In A Perfect World), i nuovi brani hanno preso forma molto prima di quanto i Kodaline non avessero previsto.
Come per In A Perfect World, l’album di debutto della band irlandese, Steve ha scritto buona parte dei testi, mentre Mark (chitarra), Jason (basso) e Vinny (batteria) hanno composto la musica. Honest, primo singolo tratto dal nuovo disco, è il brano che segna la svolta: con un ritornello degno dei Coldplay e perfetto per gli stadi, indica chiaramente che “Coming Up For Air” è un album ambizioso.
Tra i brani contenuti nell’album spiccano la potente The One, la trascinante Ready, con la batteria a farla da padrona, l’acustica Better, impreziosita dagli archi e l’entusiasmante Love Will Set You Free a chiudere il disco.
Dopo aver suonato In A Perfect World a festival e concerti in tutto il mondo, i Kodaline arriveranno in Italia il 25 febbraio per uno show ai Magazzini Generali di Milano. I biglietti in vendita a partire da oggi su www.ticketone.it e www.bookingshow.it

Placebo: ritorno in Italia

Placebo2015Dopo i due concerti della scorsa estate a Milano e Roma, i PLACEBO tornano dal vivo in Italia per un’unica imperdibile occasione: sarà l’incantevole cornice dell’Arena di Verona a ospitare l’unica data italiana della band, il prossimo 20 maggio. I biglietti saranno in vendita dalle 10:00 del 12 febbraio su www.livenation.it e tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it. Il tour europeo, di cui farà parte il concerto a Verona, seguirà il tour nel Regno Unito e Irlanda, che partirà il prossimo 25 febbraio con un concerto sold-out all’Olympia di Dublino e si concluderà con due serate all’Hammersmith Apollo di Londra a fine marzo (per un totale di 20 concerti, è il tour in UK e Irlanda più lungo nella carriera dei Placebo). Sul palco ci sarà la nuova formazione della band: insieme a Brian Molko e Stefan Olsdale ci sarà il vecchio amico ed ex batterista del Colour of Fire Matt Lunn. Per la prima volta l’intero back catalogue dei Placebo sarà disponibile su servizi streaming in tutto il mondo. Da lunedì 16 febbraio, nel corso di una settimana, la band pubblicherà un album ogni giorno. Dopodiché verranno ripubblicati i 5 primi album in studio della band, su vinile rimasterizzato, a partire dal 18 aprile, giorno del Record Store Day, con la pubblicazione dell’eponimo album.

Francesco De Gregori: tra palco e… Kafka

Francesco De Gregori

Francesco De Gregori

Dal 20 marzo FRANCESCO DE GREGORI sarà in tour nei palasport e nei teatri di tutta Italia con VIVAVOCE Tour (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group), spettacolo con cui l’artista presenterà live VIVAVOCE, il suo ultimo lavoro, accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti  (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax). Ma prima, il cantante presterà la sua voce per l’audiolibro AMERICA di Franz Kafka, in libreria dall’11 marzo. Una seconda volta, questa, per De Gregori che in passato si era cimentato con la lettura di CUORE DI TENEBRA, di Conrad. “Al di là di ogni mia previsione, ha raccontato l’artista, mi sono divertito a leggere Cuore di tenebra. Poi mi hanno detto che ero stato bravo, e siccome avevo in testa America di Kafka, eccoci qua. Ho scelto America forse per recuperare qualcosa che di questo autore è stato nascosto“. Tornando al tour, i biglietti sono disponibili in prevendita, online su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali (per info: www.fepgroup.it). RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “Vivavoce Tour”.

LE DATE DEL VIVAVOCE TOUR
20 marzo: ROMA – PalaLottomatica
23 marzo: MILANO-ASSAGO – Mediolanum Forum
25 marzo: FIRENZE – Nelson Mandela Forum
27 marzo: PORDENONE – Pala Forum
28 marzo: BOLOGNA – Unipol Arena
3 aprile: NAPOLI – Pala Partenope
19 aprile: CESENA – Nuovo Teatro Carisport
20 aprile: ANCONA – Teatro Delle Muse
23 aprile: AVELLINO – Teatro Carlo Gesualdo – NUOVA DATA
24 aprile: BARI – Teatro Team
27 aprile: PALERMO – Teatro Politeama
28 aprile: CATANIA – Teatro Metropolitan
30 aprile: CATANZARO – Pala Gallo
6 maggio: CREMONA – Teatro Ponchielli
9 maggio: MANTOVA – Gran Teatro Palabam
12 maggio: FERRARA – Teatro Comunale – NUOVA DATA
13 maggio: BRESCIA – Pala Banco
14 maggio: BERGAMO – Teatro Creberg
16 maggio: PARMA – Teatro Regio
19 maggio: REGGIO EMILIA – Teatro Romolo Valli
20 maggio: TORINO – Teatro Colosseo
23 maggio: SANREMO (Imola) – Teatro Ariston
25 maggio: GENOVA – Teatro Carlo Felice
26 maggio: VARESE – Teatro di Varese
28 maggio: BASSANO DEL GRAPPA (Vicenza) – Palasport – NUOVA DATA
29 maggio: BOLZANO – Palasport Bolzano (via Resia) – NUOVA DATA

Negrita: ci rimettiamo in gioco

negrita

negrita

Il 27 febbraio, in rotazione radiofonica e in tutti gli store digitali, i NEGRITA presentano IL GIOCO, singolo che anticipa l’uscita del nuovo album di inediti, prevista a marzo per Universal Music. Il gruppo, formatosi agli inizi degli anni novanta ad Arezzo, torna sulla scena dopo gli ottimi risultati dell’ultimo album di studio, DANNATO VIVERE (disco di Platino) e della raccolta  Déjà Vu del 2013. E a conferma che l’elemento live è sempre parte predominante nella vita dei Negrita, il 10 aprile, da Firenze, partirà anche il nuovo tour che toccherà i più importanti palasport italiani.

 

 

 

NEGRITA 2015: LE DATE
10.04 FIRENZE, Mandela Forum
11.04 BOLOGNA, Unipol Arena
14.04 PADOVA, Palafabris
17.04 TORINO, Pala Alpitour
18.04 MILANO, Mediolanum Forum
21.04 ROMA, Palalottomatica
23.04 PESCARA, Pala Giovanni Paolo II
25.04 PORDENONE, Palasport

Ligabue: ritorno in Italia

ligabue dal vivo

ligabue dal vivo

Si è concluso sabato 7 febbraio, a Shanghai (QSW Culture Center) il MONDOVISIONE TOUR – MONDO di LIGABUE che, dopo aver fatto tappa in Canada e Stati Uniti ad ottobre, ha toccato nelle ultime tre settimane Brasile, Argentina, Australia, Giappone. In tutte le date del tour mondiale si è registrato un successo travolgente: canadesi, americani, brasiliani, argentini, australiani e giapponesi hanno sorprendentemente accolto i live del LIGA con lo stesso entusiasmo e la stessa passione che dimostra il suo pubblico italiano … come se fossero suoi fan da sempre! E a marzo e aprile il LIGA torna live in Italia con il MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015, il tour nei palasport con il quale si concludono gli appuntamenti live del “Mondovisione Tour” (iniziato a marzo 2014 con il “Mondovisione Tour – Piccole Città 2014”, proseguito poi la scorsa estate con il “Mondovisione Tour – Stadi 2014”, in autunno con il “Mondovisione Tour – Mondo 2014” e a gennaio e febbraio con “Mondovisione Tour – Mondo 2015”).
Queste le date di “MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015” (prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group):
13 marzo – PADOVA – Arena Spettacoli Padova Fiere (Padiglione 7) – SOLD OUT
14 marzo – PADOVA – Arena Spettacoli Padova Fiere (Padiglione 7) – SOLD OUT
17 marzo – MILANO-Assago – Mediolanum Forum – SOLD OUT
18 marzo – MILANO-Assago – Mediolanum Forum – SOLD OUT
21 marzo – RIMINI – 105 Stadium – SOLD OUT
22 marzo – RIMINI – 105 Stadium
24 marzo – ANCONA – Pala Rossini
27 marzo – LIVORNO – Modigliani Forum – SOLD OUT
28 marzo – LIVORNO – Modigliani Forum
30 marzo – GENOVA – 105 Stadium – SOLD OUT
31 marzo – GENOVA – 105 Stadium
2 aprile – TORINO – Pala Alpitour
3 aprile – TORINO – Pala Alpitour
10 aprile – ACIREALE (CT) – Palasport
11 aprile – ACIREALE (CT) – Palasport
13 aprile – CASERTA – Pala Maggiò – SOLD OUT
14 aprile – CASERTA – Pala Maggiò
16 aprile – ROMA – Pala Lottomatica – SOLD OUT
17 aprile – ROMA – Pala Lottomatica – SOLD OUT
18 aprile – ROMA – Pala Lottomatica

I biglietti sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali (l’elenco dei punti vendita sul sito www.fepgroup.it).

Judas Priest: data estiva a Milano

I numeri uno dell’heavy metal inglese, i JUDAS PRIEST, tornano a esibirsi in Italia! Il prossimo 23 giugno presso la Summer Arena Assago (Milano) la band guidata da Rob Halford porterà dal vivo le canzoni dell’ultimo album, quel REDEEMER OF SOULS che li riportati pr

la cover dell'ultimo cd dei Judas Priest

la cover dell’ultimo cd dei Judas Priest

epotentemente alla ribalta internazionale.  La band, formatasi nel 1969 nella città di Birmingham, è considerata tra i massimi esponenti del genere heavy metal tanto che MTV.COM li ha classificati come la seconda più importante band heavy metal della storia, dopo i BLACK SABBATH. Ricordiamo che prima dell’attesissima data live (biglietti già in vendita su livenation.it e ticketone.it) un altro appuntamento attende i fan dei JUDAS: quello del 10 marzo quando verrà pubblicato la versione remastered/expanded di DEFENDERS OF THE FAITH, l’album disco di platino del 1984 che contiene i grandi successi Freewheel Burning, Jawbreaker, The Sentinel, Some Heads Are Gonna Roll e Love Bites.

Beck: è suo l’album dell’anno

beck

beck

Tutti si aspettavano Beyoncé e invece è spuntato lui, BECK, talentuoso cantante losangelino, e s’è portato a casa il premio più ambito ai Grammy Awards: quello del disco dell’anno. Beck ha trionfato grazie a MORNING PHASE, un album più folk che rock (anche se ai Grammy ha vinto anche il premio come miglior disco rock), fatto di canzoni intimiste con pochi fronzoli e molta sostanza. Nella serata dell’8 febbraio, Beyoncé s’è dovuta “accontentare” di tre premi minori: (migliore performance R&B, migliore canzone R&B con la canzone DRUNK IN LOVE e Best Surround Sound Album). Premiatissimo SAM SMITH, cantante rivelazione dell’anno scorso, che ha vinto in quattro delle sei categorie in cui aveva ricevuto la nomination: con STAY WITH ME  ha vinto i Grammys per le categorie Record Of The Year, Song Of The Year, Best New Artist e Best Pop Vocal Album.